LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - ROSIGNANO. Il sottopasso finisce nel degrado
MARIO MOSCADELLI
GIOVED, 25 NOVEMBRE 2010 IL TIRRENO - Cecina



La ripulitura sarebbe bloccata dal contenzioso che il Comune ha con Ferrovie


Pareti imbrattate e scritte oscene. Donati: Servono le telecamere







Comune vergogna. scritto a caratteri cubitali in una delle pareti del sottopasso di via Forl. Il riferimento al pasticcio che si consumato nella realizzazione di questo tunnel, su cui pende una causa dellamministrazione comunale verso Ferrovie. Ma non solo questa scritta ad indignare molti cittadini e automobilisti che ogni giorno transitano nelle due corsie.
Il sottoposso, infatti, con il tempo si trasformato in un museo allaperto di messaggi e disegni, talvolta osceni. S, perch se pu risultare anche ironica la vernice usata per scrivere Cecinese sterza prendendo in eredit il pi famoso Puccio sterza che da anni che campeggia nel tunnel della Variante Aurelia a Livorno che immette verso il Romito, sono decisamente di cattivo gusto certe rappresentazioni che riproducono organi sessuali maschili. Lo sono - come spiega Vincenzo Ferraro, uno dei cittadini che ci ha segnalato il degrado - soprattutto se si pensa a quanti bambini vedono quei disegni osceni. Insomma, il Comune dovrebbe intervenire per toglierli.
Ma non lo far. Almeno non subito. Per due motivi. Primo perch in conseguenza alla causa verso Ferrovie sulla carta non ha ancora preso a carico lopera e, dunque, la manutenzione non di sua competenza. Ma secondo lassessore alla viabilit Daniele Donati il motivo un altro: ovvero che cancellare quelle scritte rischia di essere unoperazione costosa e inutile. Inutile - dice Donati - perch una volta ritenteggiato il sottopasso, le pareti tornerebbero ad essere imbrattate. E allora serve un deterrente pi forte, che possa eliminare il problema alla base. Deterrente tipo? Le telecamere. Nella ristrutturazione dei sottopassi, compreso quello di via del Fante, stiamo pensando di installare delle telecamere per sorvegliare gli accessi. Solo cos possiamo davvero combattere questo brutto fenomeno. Brutto anche perch nel sottopasso di via Forl non ci sono dei veri e propri murales, ma solo scritte e messaggi sconclusionati.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news