LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA Ok al restauro a S. Vincenzo Nicosia.
LA SICILIA Gioved 25 Novembre 2010 Enna


In arrivo 350mila euro per il 2 stralcio che prevede il recupero degli affreschi del Borremans



Nicosia. Via libera al secondo stralcio del restauro sulla chiesa di San Vincenzo Ferreri. La Presidenza del Consiglio dei ministri ha emanato il decreto di finanziamento per 350 mila euro dopo il via libera della speciale Commissione che esprime l'ultimo parere per la concessione del finanziamento. Il progetto, che fa parte di un piano di recupero complessivo dell'edificio di culto, era stato presentato nell'ambito dei fondi dell'otto per mille, grazie ai quali circa 5 anni fa stato possibile realizzare il primo stralcio di interventi.
Il progetto complessivo prevede interventi strutturali che verranno praticamente completati con questo secondo lotto, e quelli di restauro e messa in sicurezza degli affreschi di Guglielmo Borremans. L'iter per il secondo lotto di lavori stato avviato oltre 3 anni fa ed stato caratterizzato da una serie di ritardi a seguito dei quali si rischiato di perdere la somma oggi definitivamente stanziata. La copertura finanziaria sul progetto di massima era stata concessa dalla Presidenza del Consiglio del ministri nel dicembre del 2009. La predisposizione del progetto esecutivo andata a rilento perch l'Ufficio tecnico comunale ha dovuto attendere la pubblicazione del Preziario nazionale dei beni culturali, indispensabile nella stesura del progetto stesso al fine di quantificare l'ammontare dei lavori, che avvenuta solo nella seconda met dell'agosto scorso. Da quel momento si proceduto a tappe forzate per scongiurare la perdita dei finanziamenti. Ultimato a met settembre, il progetto era stato depositato alla Soprintendenza per il nullaosta, quindi stato portato direttamente alla Presidenza del consiglio appena in tempo per la riunione della Commissione.
Lo stralcio prevede la realizzazione della pavimentazione e di un sistema di drenaggio con la funzione di smaltire l'acqua che si accumula nelle fondamenta. Per coprire l'ultimo lotto di intervento si ricorrer probabilmente alla stessa misura presso la Presidenza del Consiglio dei ministri. I pregevoli affreschi del Borremans, considerato tra i massimi esponenti della pittura del '700, sono in gran parte gravemente deteriorati. Circa 10 anni fa alcuni studiosi incaricati dalla soprintendenza, accertarono una preoccupante degenerazione della pellicola pittorica. Il secondo stralcio porr fine alle infiltrazioni, quindi si potr procedere al restauro delle pitture, realizzate dal maestro fiammingo nel 1717.
Giulia martorana


25/11/2010



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news