LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BARI - Quelle architetture verdi della nostra storia
GABRIELLA DE MATTEIS
VENERD, 26 NOVEMBRE 2010 LA REPUBBLICA -Bari




I curatori: un lavoro di ricerca che vuol essere anche un grido di allarme per la tutela di un patrimonio unico e spesso fortemente a rischio degrado

Presentato al castello svevo di Bari il prezioso volume edito da Congedo: 500 pagine, mille illustrazioni


Un capitolo del volume dedicato a Pietro Porcinai, allesperienza che il paesaggista toscano port in Puglia, a Taranto ad esempio, dove per combattere linquinamento dellItalsider impieg alberi e piante. Perch la pubblicazione Giardini di Puglia, paesaggi storici tra natura e artificio, tra utile e diletto, edita dal salentino Mario Congedo e presentata ieri sera al castello svevo di Bari, un resoconto storico, un viaggio tra le architetture verdi del passato e soprattutto un lavoro di ricerca che diventa anche un accorato grido dallarme. E infatti, scrivono nella prefazione i due curatori, Vincenzo Cazzato, docente di Storia dellarchitettura allUniversit del Salento, e larchitetto Andrea Mantovano, "ci auguriamo che lopera costituisca un utile strumento nelle mani di enti e privati ai fini della salvaguardia e della valorizzazione di questi beni troppo spesso destinati a scomparire per via dellincuria, di sconsiderati piani urbanistici".
Cinquecento pagine, mille illustrazioni raccontano la Puglia vista anche dai viaggiatori dellOttocento. Una regione dove il paesaggio veniva descritto come un giardino naturale, spontaneo, con filari di oliveti capaci di trasformare una campagna in unarchitettura verde. Cos nel volume, che acquista il valore della ricostruzione storica, trovano spazio, attraverso numerosi saggi, le descrizioni dei "deliziosi orti" del principe di Taranto, dei giardini dei palazzi baronali, dei recinti claustrali.
Dallarchitettura verde che, nel Settecento, ha anche una funzione produttiva, con coreografie di alberi da frutto, agrumeti prevalentemente, alla grande svolta dellOttocento quando i giardini assumono una forma geometrica per approdare poi alla realizzazione di ville comunali le quali, ragionano i curatori, diventano "lelemento che pi di ogni altro contribuisce al decoro e alla salubrit dei centri abitati". Il verde, quindi, come spazio pubblico, "la villa come belvedere" in molti centri della Murgia e del Tarantino: passeggiate verdi che si aprono sullorizzonte. Oppure, pi semplicemente, la villa e il mare, a Monopoli ma soprattutto a Trani, dove il giardino pubblico , nel suo genere, il pi antico mai realizzato in provincia di Bari.
Nel volume riproduzioni storiche raffigurano la villa di Trani. E non un caso. Perch il giardino che non per coincidenza sorge dinanzi alla cattedrale non pi quello di un tempo. A questa architettura verde va la riflessione di Andrea Mantovano quando pensa ad uno dei giardini che gli anni hanno trasformato, mortificando la sua originaria conformazione. Per questo Giardini di Puglia una ricostruzione storiografica che pu essere attualizzata. Anche quando racconta del paesaggista Pietro Porcinai. Contattato negli Anni 30 da famiglie benestanti salentine per i propri giardini privati, port la sua esperienza anche nella salvaguardia dellambiente. Nel 1972, a Taranto, immagin una serie di collinette, realizzate con i detriti provenienti dallinsediamento Italsider. Una barriera naturale, fatta di alberi di grandi dimensioni, per fermare le polveri sottili, per preservare laria dei quartieri Croce e Tamburi.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news