LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - "A perdita docchio" cos gli artisti riscoprono la natura
CARLO ALBERTO BUCCI
VENERD, 26 NOVEMBRE 2010 LA REPUBBLICA -Roma





Niente palazzi, case, alberi, strade. Solo la linea dellorizzonte: sotto, limmensit della terra, sopra il cielo infinito. In questo paesaggio scabro non c spazio neanche per il pittore. Che se ne rimane al di l della tela. Per invaderla per di sentimento e passione, colpi di pennello e una pittura come materia autonoma, cosa viva. Sono questi gli estremi entro cui si muovono i sei paesaggi di "A perdita docchio", la mostra che Fabio Sargentini propone allAttico dopo aver raccolto sei grandi tele degli artisti che hanno lavorato e lavorano con la sua galleria (Costant Permeke, Piero Pizzi Cannella, Giancarlo Limoni, Claudio Palmieri, Matteo Montani e Paolo Picozza, al ricordo del quale dedicata lesposizione).
Ecco le diverse ipotesi di cinque artisti romani per una pittura che torni alla natura senza cadere nel naturalismo. Il sesto un fiammingo, Permeke (1886-1952), la cui marina del 1934 apre il percorso espositivo dimostrando lattualit della pittura del 900 storico. La seconda tappa ci porta al presente con unaltra marina. di Piero Pizzi Cannella, del 1986, anni in cui il pittore scrutava nellintimit degli armadi e tra i corredi di sottovesti e abiti da sposa; ma rimaneva incantato anche davanti alla luce della luna che rischiara la notte nero pece. Un anno prima Claudio Palmieri dipingeva i 4 metri per 2 del "Campo di papaveri" in cui la tempesta che agita il colore plumbeo del cielo scompiglia da basso il mare di petali infuocati. Diversamente dal ritratto e dalla natura morta, il paesaggio sopravvissuto alla pittura di genere del 600, e a quella impressionista dell800, forse grazie allessenzialit del soggetto. Liberata dalle cose, ecco la pittura di natura presentarsi oggi nuda nelle spatolate vibranti (in terra come in cielo) che Limoni ha dato al suo quadro "floreale" dipinto con passione apposta per la mostra.
Sargentini ha scommesso sui paesaggi nuovi di due giovani. In quello di Matteo Montani, del 2008, lorizzonte pi mentale, da schermo elettronico, sebbene a renderlo vivo sia solo un soffio di colore azzurro "spolverato" sul fondo della carta nera abrasiva. Nel quadro di Paolo Picozza, scomparso questanno a soli 40 anni, c invece la bellezza, la drammaticit e la forza di un paesaggio nordico in cui la latitudine estrema tutta interiore. E tra le anse larghe della veduta, tra la luce accecante degli smalti bianchi e quella profonda dei neri, il sentimento si scioglie come il ghiaccio seguendo i rivoli delle mille sgocciolature di colore.



news

27-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news