LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA.Lavori pubblici pagati cedendo la Mattonaia Il bando entro fine anno
ANGELA FEO
VENERD, 26 NOVEMBRE 2010 IL TIRRENO - Pisa





Tre interventi, tra cui il rifacimento di via Pietrasantina non saranno pagati in denaro, ma con limmobile



PISA. La realizzazione di interventi strutturali per oltre tre milioni e 300mila euro in cambio della Mattonaia. Lidea dellassessore Andrea Serfogli. Una strada finora mai percorsa dal Comune, ma prevista dal codice appalti. In sostanza, anzich pagare i lavori in denaro, si cedono beni immobili (in questo caso la Mattonaia) alle ditte che li eseguono. E in questa direzione entro fine anno verr emesso un bando di gara. Una scelta che, oltre a consentire lavori pubblici, risolverebbe lannosa questione delledificio di propriet del Comune.
Un edificio costruito sui ruderi del chiostro di San Michele in Borgo a partire dal 1985 (e non ancora completato). La Mattonaia infatti, sebbene sia stata inserita nel piano di vendita comunale nel 2006, ancora non ha trovato alcun acquirente. Secondo la stima ufficiale del Comune vale 3 milioni e 314.900 euro. Le ultime aste sono andate deserte, mentre da privati sono arrivate offerte ritenute troppo basse.
Ma quali sono i lavori pubblici oggetto del bando? Si tratta di tre grandi interventi. Innanzitutto la realizzazione di una piazza sul retro di San Michele, su cui si affaccia proprio la Mattonaia, per creare tra laltro una via daccesso alla cripta della Chiesa di San Michele in Borgo, al momento non visitabile. Stima dei lavori: 600mila euro. Secondo intervento: la ricostruzione di via Pietrasantina, per un milione e 600mila euro. Infine, rifacimento e risanamento dei fondi stradali e allargamento dei marciapiedi dei Lungarni Nord, Pacinotti e Mediceo. Lavori del valore di un milione e 170mila euro. In tutto una cifra pari al valore della Mattonaia.
I progetti dei lavori non sono ancora definitivi - spiega Serfogli -. Lintervento sui Lungarni deve ancora passare allesame della Sovrintendenza. La nostra intenzione comunque quella di ampliare i marciapiedi sul lato delle case e dei negozi e rivedere le soste nelle zone critiche, da piazza della Berlina fino a via Curtatone e Montanara, senza per ridurre il numero dei posti auto.
Lidea, dopo essere stata approvata dalla prima commissione consiliare, ha avuto anche lok del consiglio comunale. Sono molto fiducioso sulla riuscita delloperazione. Ho gi sondato il mercato - dice Serfogli - e ho individuato alcune aziende locali che potrebbero essere interessate. Ovviamente questo non esclude di poter vendere la Mattonaia se nel frattempo dovesse arrivare qualche buona offerta.
Nel caso il bando vada a buon fine, il bene sarebbe messo subito a disposizione previa una fideiussione bancaria che garantisca la realizzazione delle opere messe a gara. Sulledificio restano comunque i vincoli del regolamento urbanistico ed edilizio. Mentre i fondi del Cipe che erano stati assegnati perch fossero realizzate case popolari alla Mattonaia e che ammontano a 3-400mila euro, saranno impiegati per costruire una quarantina di piccoli appartamenti Erp in via Consani, a Porta a Lucca.



news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news