LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Regione, 350mila euro per Villa Pini diventer Centro servizi per il teatro
FRANCESCA PARISINI
DOMENICA, 28 NOVEMBRE 2010 LA REPUBBLICA - Bologna



Il progetto, voluto dalla Fondazione del Monte, era stato bloccato dalla Soprintendenza


Con 350mila euro stanziati dalla Regione allinterno del programma triennale per lo spettacolo 2009-2011 si rimette in moto il progetto di ristrutturazione di Villa Pini, in zona Roveri, destinata a trasformarsi nel Centro servizi per le arti performative. Liniziativa aveva incontrato un ostacolo nel vincolo posto dalla Soprintendenza - conferma Marco Cammelli, presidente della Fondazione del Monte, promotrice del progetto - ma con molta tenacia siamo riusciti a trovare una soluzione e ora partiranno finalmente i lavori. fissato, infatti, per il prossimo 7 dicembre lespletamento della gara per laffidamento dei lavori, i cantieri apriranno tra febbraio e marzo, con lintento di ultimare le opere entro il dicembre del 2011.
Il futuro Centro, destinato ad accogliere gratuitamente le giovani compagnie cittadine di teatro e danza, professionali e amatoriali, sempre in cerca di spazi per produrre, il frutto di un accordo stipulato tre anni fa (alla cultura sedeva lassessore Guglielmi) tra Comune e Fondazione del Monte. In base ad esso, il Comune concede il bene immobile e 350mila euro (confermati a tuttoggi), mentre altri 400mila sono investiti dalla Fondazione. Per trentanni, inoltre, il Comune si impegna a mantenere la destinazione duso delledificio. Un vincolo della Soprintendenza aveva momentaneamente sospeso liniziativa, vietando di abbattere alcuni dei muri divisori della villa, a fronte dellidea di realizzare una sala di altezza non inferiore ai 6 metri per le prove, uno spazio tra i 50 e gli 80 metri quadrati per le attivit performative, oltre a una sala riunioni, una sala attrezzata per scene e costumi, una reception, una dinette, bagni con docce. Dopo lunghe trattative il vincolo stato superato ed ora si aggiungono i soldi stanziati da Viale Aldo Moro.
Nel suo programma triennale, la Regione ha deciso per uno stanziamento complessivo di 2 milioni, da dividere tra otto progetti in Emilia Romagna. Il pi costoso la messa a norma del Teatro Ariosto di Reggio Emilia (454mila euro). A Bologna arriveranno 792mila euro: oltre ai 350mila per Villa Pini, altrettanti andranno a sostenere il programma 2010 della Cineteca per la tutela e la valorizzazione del patrimonio comunale. Infine 92mila euro sono riservati allinnovazione tecnologica del Teatro Comunale (lintervento totale prevede costi per 184mila euro).



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news