LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cultura, cuore a Nordest
Enrico Tantucci
Nuova Venezia 28/11/2010

A Venezia la firma dell'intesa per lanciare la candidatura
Mercoled il protocollo. Qualificare il territorio per attrarre attivit e nuovi investimenti
L'operazione costerebbe tra i 40 e i 90 milioni ma il beneficio sarebbe di 900 milioni

Venezia ci prova sul serio e chiede una mano all'interno Nordest. Sar sottoscritto mercoled primo dicembre nel Salone da Ballo del Museo Correr il protocollo d'intesa per la candidatura di Venezia a Capitale Europea della Cultura 2019, quando la scelta cadr inevitabilmente su una citt italiana. Nell'occasione sar anche costituito il Comitato fondatore per la candidatura veneziana allargata a tutto il Veneto, al Friuli Venezia Giulia e alle Province di Trento e Bolzano e a firmare, infatti con il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni e la presidente della Provincia Francesca Zaccariotto, ci saranno il presidente della Regione Veneto Luca Zaja, quello del Friuli Renato Tondo e, ancora e presidenti delle Province Autonome di Bolzano e Trento Luis Durnwalder e Lorenzo Dellai. Perch questa candidatura serve, soprattutto, per fare sistema, coniugando cultura a turismo e a infrastrutture che si spera di realizzare con il "volano" dell'investitura europea. Lo dicono, chiaramente, gli stessi obiettivi indicati nel protocollo d'intesa che gli amministratori triveneti firmeranno mercoled a Venezia. Rafforzare la visione strategica di una regione metropolitana insinuata nel quadrante sudorientale dell'Europa a 25, in alternativa alla dorsale economica e demografica dell'Europa occidentale conosciuta anche come Megalopoli Europea. E ancora: Radicare e rendere permanenti gli effetti positivi di sviluppo collegati alle politiche promosse dalla Citt e dal territorio del Triveneto in occasione della candidatura. Integrare la produzione culturale dell'intero sistema territoriale coinvolto. Qualificare e valorizzare il territorio per contribuire ad attrarre investimenti, iniziative imprenditoriali, attivit innovative ad alto valore aggiunto. Rilanciare il settore turistico nell'intera area coinvolta della candidatura. La cultura, insomma, come occasione o pretesto per creare un vero polo territoriale interregionale del turismo e Venezia come inevitabile fiore all'occhiello per attrarre e poi"spalmare" le masse sull'intera zona, visto che le Capitali della Cultura precedenti, hanno registrato un incremento medio di circa il 12 per cento dei visitatori nel loro anno di manifestazioni. Ma sempre che, nel frattempo, sia stata realizzata l'Alta Velocit Milano-Trieste, per la quale i problemi non mancano e sia funzionante ed efficiente quel sistema metropolitano ferroviario regionale del Veneto, di cui si parla da anni. Perch la sfida della mobilit quella da vincere nel frattempo per attrarre anche come partner del Comitato Fondatore di Venezia 2019 quel sistema di istituzioni pubbliche e private, imprenditori e associazioni economiche e finanziarie (articolo 3 del protocollo), senza le quali non ci sar "benzina" per la corsa. Ma quanto costerebbe l'operazione Nordest Capitale europea della Cultura 2019? Gli investimenti operativi variano tra i 40 e i 90 milioni di euro, ma il fiume di denaro in entrata sarebbe di circa 900 milioni. Venezia ci riprova e dopo la bruciante sconfitta da Roma per la candidatura un po' velleitaria per le Olimpiadi del 2020, ora anticipa di un anno. Ma non sar una passeggiata, perch anche Torino reduce dal grande successo organizzativo delle Olimpiadi invernali del 2006 pronta a scendere in campo e anche Siena, l'Aquila, Palermo e Ravenna, tra le altre, sono in lizza. Si parla anche di una candidatura di Perugia e Assisi unite al resto dell'Umbria e c' ancora un anno per formalizzare la propria adesione. A decidere sar una commissione mista di membri scelti dall'Unione Europea e dal Ministero dei Beni Culturali e, da solo, l'effetto-Venezia non baster.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news