LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Viaggio nella Galleria del Novecento
Nicola Palma
Giorno Milano 30/11/2010

Ultimi ritocchi al nuovo museo dell' Arengario che inaugura il 6 dicembre

Gli operai stanno ultimando la rampa che conduce all'ultimo piano. Polvere e cavi dappertutto. In strada, quasi pronta la pavimentazione. E off limits il Museo del Novecento. Ma lo rester ancora per poco, visto che il calendario dei prossimi giorni gi fittissimo di appuntamenti: il 3 dicembre ci sar la conferenza stampa di presentazione, due giorni dopo la preview a inviti con direttori di musei, collezionisti e galleristi. E poi, il 6 dicembre, l'apertura alla citt, con ingresso gratuito per i primi tre mesi. Tutto pronto, o quasi, per il grande evento in piazza Duomo. Stiamo lavorando senza sosta - spiegano dal cantiere - per terminare nei tempi previsti. Il bookshop stato gi allestito: tre addetti stanno inserendo i volumi negli scaffali di legno chiaro. Si sale ancora, lungo la rampa elicoidale, contornata da una vetrata curvilinea e illuminata da fa-retti rossi e blu. Un'idea dell'architetto Italo Rota, anche ieri presente in cantiere per sovrintendere alle ultime installazioni. Le sale che ospiteranno le opere in mostra sono top secret: dietro una porta nera serrata da un lucchetto si stanno dando i ritocchi finali all'allestimento. Il Quarto Stato di Pellizza da Volpedo gi l, in un angolo della rampa. Devo ringraziare soprattutto la gente che si sta impegnando per portare a compimento il museo dice l'assessore alla Cultura, Massimiliano Finazzer Flory. Si comincia con le avanguardie europee della collezione Jucker: Picasso, Matisse e Modigliani, senza dimenticare Kandinsky e Klee. Poi, tocca alla metafisica di Morandi. Nella Sala delle Colonne, spazio a Boccio-ni, con una sezione monografica di dipinti, sculture e disegni. Si arriva cos al secondo livello, dove al "Novecento" milanese (e italiano) di Sironi, Carr, Funi e Casorati, si contrappone "l'altro Novecento", quello dai chiaristi lombardi all'astrazione degli anni Trenta. Su su fino alla Sala Fontana, gi illuminata dal neon della Triennale 1951: ci si arriva attraverso una scala sormontata dal soffitto dell'Elba. Del resto, era scritto nero su bianco nel bando, poi vinto dal gruppo Rota, che il grande salone della Torre dell'Arengario avrebbe dovuto essere dedicata al grande artista italo-argentino. Infine, la sezione conclusiva - 1.500 metri quadrati al secondo piano di Palazzo Reale e collegata da una passerella sospesa - dedicata agli anni Sessanta. Senza dimenticare l'arte cinetica, la pop art italiana, i dipinti extra-large della pittura analitica e l'Arte povera. E il secolo breve che si dilata all'infinito.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news