LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Nuovo mini crollo a Pompei: riparte la caccia a Bondi
Pier Francesco Borgia
Giornale 1/12/2010

Roma. E bastato il crollo di una piccola porzione di un muro di sessant'anni fa per scatenare il tradizionale repertorio di polemiche e accuse all'indirizzo del ministro Sandro Bondi. La scena del delitto sempre la stessa: l'area archeologica dove sorgeva la citt romana di Pompei. A pi di un mese di distanza dal crollo che aveva interessato la Schola Armaturarum, ieri mattina venuta gi una parte di muro della Casa del Moralista. Oggi come allora alle origini del crollo ci sono le precipitazioni eccezionali. A cedere stato un muro grezzo, per citare l'espressione usata dalla Sovrintendenza speciale per i beni archeologici di Napoli, ricostruito nel dopoguerra dopo che quello originale era andato completamente distrutto a seguito dei bombardamenti del '43. L'eccezionalit delle condizioni atmosferiche e le rassicurazioni dei tecnici, per, non bastano a fermare i professionisti della polemica. Per chi, infatti, legge nelle condizioni atmosferiche epifanie politiche di un certo peso, il crollo del muretto della Casa del Moralista a Pompei sotto una pioggia torrenziale sembrato un ghiotto invito. E il caso, ad esempio, di Paolo Ferrero, segretario nazionale di Prc Federazione della Sinistra, che parla dell'ennesimo crollo a Pompei come di una allegoria di questo governo che porta alla rovina il patrimonio culturale. Chi interessato alla polemica politica a tutti i costi fa orecchie da mercante alle rassicurazioni che arrivano dal direttore degli scavi Antonio Varone e va col pensiero alla conferenza dei capigruppo della Camera dei deputati che oggi pomeriggio si riunir per decidere quando mettere in calendario la mozione di sfiducia al ministro Bondi. Facendo riferimento alla stessa mozione, slittata pi volte nel calendario di Montecitorio, il deputato del Pd Guglielmo Vaccaro definisce sfortunata la parabola politica di Bondi che se, come speravamo, il 29 ottobre scorso fosse stato pensionato dal ruolo di ministro, avrebbe evitato la gestione di un nuovo crollo. E non sono pochi tra le file dell'opposizione a sperare che a far cadere il quarto governo Berlusconi sia proprio una mozione di sfiducia al ministro della Cultura. Ancora non si sa quando i deputati di ogni schieramento saranno chiamati a dire s o no alla sfiducia individuale a Bondi. Se dovesse essere calendarizzata prima del 14 dicembre il ministro potrebbe rivedere la sua determinazione nel non voler rassegnare le dimissioni al fine di evitare la prova generale di sfiducia che la mozione nei suoi confronti rappresenta per le opposizioni. Viviamo un'emergenza continua spiega il Soprintendente degli Scavi di Pompei Jeannette Papadopoulos, riferendosi alle eccezionali precipitazioni degli ultimi due mesi. Per Bondi, per, l'emergenza che fa slittare nei lavori parlamentari la mozione di sfiducia potrebbe essere un'ancora di salvezza.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news