LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

allarme per Pompei. I crolli sono quotidiani
Valeria Chianese
Avvenire 2/12/2010

Ieri, per le infiltrazioni della pioggia, si sono sbriciolati altri due muri, uno in via Stabiana e l'altro nel Lupanare piccolo.
Pepe (Cisl): disastri annunciati

Era stata fin troppo facile profeta la soprintendente ad interim degli Scavi di Pompei, Jeannette Papadopulos, quando l'altroieri, di fronte al crollo di un muretto di cinta nel giardino della Domus del Moralista, aveva avvisato che si sarebbero potuti verificare altri cedimenti. Ed successo. Ieri mattina presto si sono accartocciati altri due muri sembra senza affreschi, uno in via Stabiana l'altro nel Lupanare piccolo. Stamane (ieri, per chi legge), tra le 7 e le 7,30 si verificato il cedimento per un'altezza di circa 2 metri e per una larghezza di circa tre metri della parte superiore del muro grezzo in opera incerta divisorio tra i civici 1 e 2 della reg. VII, ins. 2, lungo la via Stabiana. La zona stata immediatamente transennata e si stanno gi mettendo in atto i primi interventi, recita la secca comunicazione della soprintendenza, che prosegue: Contestualmente stato rilevato anche il cedimento della parte superiore della parete d'accesso di un piccolo ambiente laterale di servizio della casa detta del Lupanare piccolo (Reg. IX, ins.5, nr.16), chiusa al pubblico. Anche in questo caso si sono immediatamente posti in opera gli interventi del caso. Le cadute di tali parti murarie vanno verosimilmente riportate alla perdita di coesione della malta antica che le legava a seguito delle martellanti pio . e di questi giorni. Ancora la pioggia quindi, insistente da un mese, la causa dei crolli. Tutti annunciati, secondo Antonio Pepe, segretario Cisl, che insiste: Finch non ci sar una manutenzione ordinaria i problemi non si risolveranno e tutti i 44 ettari di Pompei sono perci a rischio. Avevamo una manodopera specializzata, non esiste pi. La carenza di personale spaventosa. Non abbiamo pi restauratori.... Per Renato Petra, coordinatore nazionale Ugl-Intesa, non ci sembra cos insensato pensare a una tutela della Comunit Europea. I carabinieri del gruppo di Torre Annunziata devono aggiungere un altro capitolo all'inchiesta avviata dopo il crollo della Domus dei Gladiatori, il 6 novembre. Sequestrate anche le nuove aree di disastro e i documenti utili a far luce sui crolli, tra cui il brogliaccio dei custodi dove il cedimento nella Domus del Moralista sarebbe stato gi segnalato il 2 novembre scorso. A Pompei oramai dobbiamo aspettarci crolli quasi giornalieri e le solite minimizzazioni da parte delle strutture ministeriali che ovviamente hanno in parte 1' interesse a sminuire un problema serio dice Gianfranco Cerasoli, segretario nazionale della Uil beni culturali. E chiede al ministro Sandro Bondi di autorizzare l'invio di una task force di archeologi, architetti e di personale tecnico da tutte le Soprintendenze che coordini interventi e opere di messa in sicurezza e di pronto intervento. Bondi annuncia invece la costituzione di una Fondazione che gestir e valorizzer il complesso archeologico insieme agli enti locali e ai privati. Una prima riunione con i presidenti della Resone Campania Stefano Caldoro e della Provincia di Napoli Luigi Cesaro stata gi convocata. Senza allarmismi, ci domandiamo cosa si aspetta ad avviare concretamente un serio monitoraggio - commenta Carmine Maturo, presidente di Legambiente Campania - per verificare lo stato dei luoghi dell'intera cittadina archeologica di Pompei e dell'area circostante ed intervenire per garantire alle future generazioni la conservazione la fruizione di questo bene unico nel suo genere. In nome di tutta l'umanit, fate presto.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news