LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Accanimento della storia. Piove su Bondi. E a Pompei crollano altri due muri
Miska Ruggeri
Libero 2/12/2010

La Sovrintendenza: Gi per la perdita di coesione della malta, troppe precipitazioni.
Il ministro accelera sulla fondazione

Sulla Campania continua a cadere la pioggia e sugli scavi di Pompei continuano a cadere muri. Uno stillicidio, anche a non considerare gli smottamenti prima dell'estate e la caduta di una trave nella casa di Giulio Polibio il 29 settembre. Il 6 novembre il cedimento pi ingente, che ha interessato la Schola Armaturarum; marted lo sbriciolamento di un muretto grezzo di sei-sette metri nel giardino della "Casa del Moralista"; ieri mattina, poco prima delle 7.30, l'ultimo crollo all'interno dell'area archeologica.
SENZA AFFRESCHI
Stavolta a venire gi sono stati due muri, per fortuna senza affreschi. Lungo la via Stabiana ha ceduto, per una altezza di circa due metri e una larghezza di circa tre nella sua parte superiore, un muro grezzo (in opus incertum) con funzione divisoria tra i civici 1 e 2 della Regio VII, insula 2. Mentre contestualmente stato rilevato dalla Soprintendenza anche il cedimento della parte superiore della parete d'accesso di un piccolo ambiente laterale di servizio della domus cosiddetta "del lupanare piccolo", nella Regio IX, insula 5, numero 16, chiusa al pubblico. Le cadute di tali parti murarie, si legge in una nota ufficiale, vanno verosimilmente riportate alla perdita di coesione della malta antica che le legava a seguito delle martellanti piogge di questi giorni. Per quanto possibile, si cerca di minimizzare. Sono episodi possibili nel corso della vita di un vasto sito archeologico di duemila anni, sottolinea la soprintendente Jeannette Papadopoulos, non devono generare allarmismo n casi sensazionalistici. E il ministro dei Beni Culturali, Sandro Bondi, che ha convocato per il pomeriggio di o una riunione al Mibac per la costituzione di una Fondazione di diritto privato per la gestione di Pompei, con l'obiettivo di separare la gestione storica-archeologica da quella amministrativa e finanziaria, si scaglia contro la spaventosa strumentalizzazione di un'opposizione che senza principi, senza onest politica e intellettuale e senza rispetto per la verit e le persone.
SITUAZIONE GRAVE
Ma la gravit della situazione, al di l delle possibili responsabilit, sotto gli occhi di tutti. Complici le piogge, ma Giove Pluvio c' sempre stato, mica stiamo parlando di Adulis in Eritrea, tutti i 44 ettari dell'area sono a rischio. A mancare, da troppo tempo, la manutenzione ordinaria, fatta da manodopera specializzata.

DAI GLADIATORI AL LUPANARE
Dall'alto, il crollo di ieri alla casa del Ristorante o Piccolo Lupanare; il muro perimetrale della Casa del Moralista che ha ceduto due giorni fa (la domus per chiusa da sempre al pubblico e non si sono registrati danni agii affreschi interni) e il crollo della Casa dei Gladiatori verificatasi il 6 novembre scorso. I continui crolli sarebbero dovuti alle abbondanti pio e di questi giorni. Oltre che a decenni di incuria.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news