LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Finanziamenti e promozione: ecco le nostre richieste a Urbani
Serena Spinazzi Lucchesi
Corriere del Veneto 16 OTT 2004

Continuit nei finanziamenti per la tutela e il restauro degli edifici e, accanto, una robusta promozione della civilt delle Ville venete come meta turistica e, prima ancora, culturale. questo l'appello rivolto al ministro dei Beni Culturali Giuliano Urbani che oggi sar a Villa Contarmi di Piazzola sul Brenta per ricevere il Premio Villa Veneta, attribuito ogni due anni ad autorit (civili e militari), a proprietari e giornalisti che abbiano contribuito alla valorizzazione di questo inestimabile patrimonio, peculiarmente veneto. L'appello giunge dall'istituzione che da 46 anni cura e sostiene i privati nella conservazione degli edifici storici, l'Istituto regionale Ville venete.
In questi anni abbiamo impegnato oltre 30 milioni di euro intervenendo su 1700 ville -spiega il direttore dell'Istituto, Maurizio Gasparin - e il bando triennale 2003-2005 stanzia, grazie anche a fondi statali, contributi ai restauri per circa 10 milioni di euro, sotto forma di mutui. Dallo Stato sono arrivati negli ultimi due anni (con il rifinanziamento della legge 233/91) due milioni di euro, cui si aggiungono gli interessi dei mutui che rappresentano la base patrimoniale dell'ente. Ci che serve
la continuit - aggiunge Gasparin - basterebbe poter contare su almeno due milioni l'anno per i prossimi dieci anni, in modo da poter programmare gli interventi.
Accanto ai salvataggi in ex-tremis di ville in grave stato di conservazione (tra le urgenze, Villa Lippomano a San Vendemiano) serve infatti una manutenzione costante di un patrimonio che conta oltre tremila edifici storici vincolati, tra cui opere di architetti famosi come Palladio o Sansovino. Un bene unico, espressione di una vera e propria civilt, osserva la contessa Ricciarda Avesani presidente dell'Associazione Ville venete, prendendo a prestito il titolo dell'opera di Gilberto Muraro (Civilt delle Ville venete), vera pietra miliare nella riscoperta della trama preziosa che le dimore storielle hanno intessuto a doppio filo con la cultura della regione. Insieme agli sforzi, enormi, che ogni proprietario compie per preservare la propria villa, va per compiuto uno sforzo culturale ed qui - aggiunge la presidente - che pu intervenire anche la parte pubblica. A mio avviso lo Stato che si deve preoccupare di promuovere la civilt delle Ville venete, in Italia e all'estero. Un messaggio culturale, ma con un occhio rivolto anche al turismo perch la rete delle Ville sia prima di tutto conosciuta e poi, perch no, anche visitata. Il sogno che muove la nostra associazione, dove si lavora su
base puramente volontaria, proprio quello di far conoscere anche al vasto pubblico la ricchezza che questa terra possiede. Dalla conoscenza arriva poi il sostegno.
Non a caso in questi mesi l'Associazione sta contattando uno ad uno i sindaci delle citt venete dove sorgono le ville (sono 500 i comuni interessati, per cos dire, dal fenomeno). Sono i primi interlocutori, dal momento che sono le amministrazioni comunali a redigere i Piani regolatori. I sindaci -prosegue la contessa Avesani - possono difendere le ville da chi chiede di costruire strade o aree industriali a ridosso, promuovendone al tmpo stesso la tutela. Batte sul tasto culturale e promozionale anche lo stesso Istituto regionale Ville venete che sta per inaugurare il Museo della civilt delle ville, a Piaz-zola sul Brenta. Villa Contarini -spiega Maurizio Gasparin - diventer cos un centro di servizi per la promozione del patrimonio delle ville, il primo nucleo gi pronto e aprir nel 2005 con l'allestimento della mostra sulle ville 'Da Petrarca a Scarpa', poi procederemo con gli altri stralci". E il ritornello il medesimo: "Cerchiamo e attendiamo finanziamenti.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news