LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CASTEL D'AZZANO. Il castello accoglie il municipio nei tre piani appena restaurati
L'ARENA Mercoled 29 Dicembre 2010 PROVINCIA Pagina 27

Il progetto di recupero di Villa Nogarola prosegue ora con la sistemazione del parco

Terminato il trasloco degli uffici comunali, che ora funzionano nella parte restaurata del castello. La nuova sistemazione prevede al pianterreno dell'edificio centrale, entrata sotto i tre archi, la biblioteca; nell'ala sud anagrafe, l'albo pretorio e i servizi sociali. Al primo piano ragioneria, ufficio tributi, segreteria e protocollo; sopra la biblioteca si trovano gli uffici politici, con le stanze del sindaco, segretario, sala Giunta, sala assessori e la sala consiliare. Al secondo piano sistemato al completo l'ufficio tecnico insieme a quello dello sport, con due ampi saloni polivalenti, per riunioni, mostre, incontri.
Tutti i tre piani sono aperti al pubblico e serviti da ascensori. Gli spazi sono ampi e luminosi, un po' meno il secondo piano per le finestre piccole, compensato per dalla suggestione del soffitto con travi a vista. In un edificio a parte, ma sempre annesso all'ala sud del castello, sono collocati gli uffici della polizia municipale disposti su due piani. Ogni ufficio, spiega l'assessore ai lavori pubblici Francesco Bonetti, dispone del triplo dello spazio di prima e questo un vantaggio; la sistemazione pi razionale. Purtroppo, viste le difficolt economiche, l'arredo quello vecchio con piccole modifiche.
Non sono mancate per in questo periodo, critiche e qualche muso lungo dei dipendenti. Alcune critiche sono nate dai piccoli inevitabili disservizi legati al trasloco (pacchi su pacchi, linee telefoniche che non funzionavano, mancanza di un'adeguata segnaletica); altre critiche per la disposizione degli spazi che vede alcuni uffici pi avvantaggiati di altri; e per il fatto che un edificio storico adattato a servizio pubblico non ha la funzionalit di un edificio nuovo costruito di proposito.
Le osservazioni sono comprensibili, ci sono per altri vantaggi, risponde Bonetti, in un edificio storico, al centro del paese, immerso nel verde. Il castello rimane un cantiere aperto, i lavori non sono finiti; in questi giorni hanno preso il via quelli del primo stralcio del parco, che migliorer l'insieme; poi dobbiamo trovare una soluzione per utilizzare la parte rimasta vuota; ne discuteremo nel prossimo Consiglio. un sogno che passo passo si realizza, conclude il sindaco Franco Bertaso, rendere il castello municipio casa di tutti i cittadini.
Villa Nogarola, va ricordato, comprende edifici per 6.820 metri quadrati e 60 mila metri quadrati di parco. Finora per il castello sono stati spesi 6.217.000 euro tra acquisto, primo stralcio restauro, nuova entrata, cui vanno aggiunti altri 607.000 gi finanziati e appaltati per la sistemazione del parco. RIPRODUZIONE RISERVATA


Foto:



news

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

03-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 DICEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news