LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Piano del territorio, Cabassi e Ligresti giocano al rialzo
articolo di venerd 31 dicembre 2010 IL GIORNALE



di Redazione
Un mese e mezzo per approvare il Pgt, pena la decadenza dello strumento urbanistico che dovr disegnare lo sviluppo di Milano nei prossimi 30 anni. Il Piano di governo del territorio dovr essere approvato entro il 14 febbraio, intanto emergono i particolari delle osservazioni presentate allo strumento urbanistico.
Una delle notizie emerse ieri che, sulle aree Expo, i Cabassi puntano a costruire di pi, fino a un indice di edificabilit pari a 1 contro lo 0,52 previsto dagli accordi conclusi a settembre con le istituzioni, mentre Fondazione Fiera Milano vuole eliminare una sorta di tassa del 25 per cento sulle plusvalenze che arriveranno dalloperazione immobiliare post evento. Questo il contenuto delle osservazioni inviate dai due proprietari dei terreni su cui sorger lExpo del 2015. In due documenti distinti Cabassi e fondazione illustrano le loro strategie del post esposizione, concentrate sul milione di metri quadri che per cinque mesi puntano a catalizzare lattenzione del mondo per poi trasformarsi in una grande operazione immobiliare.
Altro aspetto: nella nuova Defense milanese di via Stephenson, nella zona nord ovest della citt, vicina allarea Expo, ci dovr essere spazio anche per il comparto residenziale. Lindicazione arriva da un documento riservato e inviato da immobiliare Fondiaria-Sai ai vertici del Comune di Milano in riferimento al nuovo piano. Lassessore allUrbanistica Carlo Masseroli aveva promesso un distretto finanziario come la londinese Canary Wharf. La trasformazione urbanistica - spiega il documento della compagnia - assume rilevanza strategica a livello urbano, sia per lestensione territoriale sia per la presenza di importanti assi viari, sia per la necessit di potenziare i collegamenti alla rete viaria principale e al sistema ferroviario. Di qui, la necessit di realizzare edifici a funzione residenziale libera senza limitare la densificazione a una prevalente destinazione non residenziale.
Intanto Salvatore Ligresti scommette sul Cerba, e punta a ottenere ulteriori volumetrie nelle aree circostanti il nuovo centro milanese di biomedica avanzata, e a edificare in particolare sui 60mila metri quadrati di Macconago adiacenti allistituto progettato da Stefano Boeri. Le strategie emergono da alcuni documenti riservati che lingegnere avrebbe inviato, tramite le holding di famiglia, in particolare Immobiliare Costruzioni (imco) e Altair, ai vertici del Comune di Milano per chiedere modifiche al piano di governo del territorio (Pgt) su terreni di loro pertinenza. Le richieste di Ligresti sono attualmente al vaglio degli esperti comunali ma, a prescindere dalla risposta, rivelano lassolut centralit degli esiti del pgt nelle strategie di sviluppo delle holding dellingegnere. Attualmente le aree del Cerba sono in pegno alle banche come garanzia per il rifinanziamento di sinergia, la principale cassaforte dei Ligresti.



news

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

03-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 DICEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news