LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GENOVA : Intervista al Minsitro UrbaniIl Governo sulla citt ha investito 73 milioni
IL SECOLO XIX 23.10.2004




Genova adesso deve pensare al futuro. Il grande sforzo che l'Italia ha fatto per questa citt in quest'anno della cultura finalizzato a questo risultato. Il giorno del ministro ai Beni Culturali Giuliano Urbani nella capitale europea della cultura arrivato. Ieri, davanti alla Commenda di Pr, in occasione dell'inaugurazione della mostra "I liguri, un antico popolo europeo tra Alpi e Mediterraneo", il ministro stato accolto dal sindaco Giuseppe Pericu, dai presidenti della Regione, Sandro Biasotti, e della Provincia Alessandro Repetto, dal giudice costituzionale Fernanda Contri oltre che dal Comitato Genova 2004 al gran completo guidato da Davide Viziano.

Signor ministro, in molti qui in citt la aspettavano per l'inaugurazione dell'anno della cultura...
Il lavoro di ministro comporta una serie di impegni assai numerosi e non solo in Italia. Recentemente, ad esempio, sono stato a Londra per l'inaugurazione della mostra su Raffaello e in quella occasione rappresentavo tutta l'Italia, compresi i genovesi. E' vero che non sono stato alle grandi inaugurazioni precedenti ma chi si lamenta della mia assenza da Genova dimostra di avere poca memoria: quest'anno questa la quarta volta che ci vengo.

Perch ha scelto proprio l'inaugurazione della mostra sui Liguri?
Forse perch quella pi affine ai miei studi. Non voglio e non posso fare classifiche di quanto fatto in questo 2004 a Genova ma credo che questa esposizione, l'imponente ricerca storica che vi sta alle spalle, abbia un particolare valore. In primo luogo perch da conto di una serie di scoperte che solo negli ultimi vent' anni hanno fatto luce su questo popolo. Sapere chi si stati aiuta a capire che cosa si vuole essere in futuro.

Una domanda da ligure, da genovese...
Vuole sapere delle "palanche"....

Beh s. Che fine ha fatto l'ultimo finanziamento di 5 milioni di per GeNova 2004?

Quei soldi arriveranno. E' un preciso impegno che il ministero ha preso e che onorer. Entreranno a far parte dei fondi a disposizione della Arcus, una societ nata a livello nazionale per la promozione dei grandi eventi e che potr dire la sua anche per gli anni a venire a Genova. Se quei 5 milioni non sono ancora arrivati perch la domanda giunta in ritardo, quando ormai non era pi possibile inserire il finanziamento negli stanziamenti 2004. Saranno messi a bilancio per il 2005.

Tutto risolto, dunque?
Certamente. Il sindaco Pericu pu contare su quei soldi. Vorrei per sottolineare che il Governo ha avuto nei confronti di GeNova 2004 un'attenzione senza precedenti in Italia stanziando sinora 73 milioni di euro che, a consuntivo, raggiungeranno quota 100. Il triplo di quanto ebbe Bologna capitale europea della cultura dal governo Prodi.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news