LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Marcia indietro sulle Eolie
Enzo Mignosi
Corriere della Sera 29/10/2004


PALERMO La legge dello scandalo sar abrogata: parola della Regione. Niente cementificazione selvaggia delle Eolie, niente ecomostri, niente alberghi sul mare. Questo l'impegno assunto ieri dall'assessore siciliano Alessandro Pagano nel corso di un incontro a Roma con il ministro ai Beni culturali Giuliano Urbani, con il sottosegretario Nicola Bono e con il viceministro Gianfranco Miccich. Un incontro che ha rassicurato il titolare del dicastero, pronto a esprimere un sincero apprezzamento per il dietro front della Regione e per la volont espressa da Pagano di recepire il Codice dei beni culturali e del paesaggio con un apposito atto amministrativo.
La vicenda Eolie una di quelle in cui purtroppo si prende facilmente di mira la Sicilia stato il commento di Miccich alla fine della riunione . Nella sostanza non c' nessuna voglia o volont di cementificazione. C' solo un difetto di tipo formale che stanno vedendo di sistemare. Dal punto di vista sostanziale non esiste nessun problema,
lo sapevamo fin dall'inizio,
Le notizie rassicuranti che giungono dalla capitale non placanp per le polemiche. La matassa ingarbugliata: e comunque, prima che qualsiasi decisione prenda corpo, potrebbe intervenire la scure del commissario dello Stato con l'impugnativa che porterebbe la questione davanti ai giudici della Corte costituzionale. Una mossa data per scontata e che potrebbe arrivare molto presto, nel giro di un paio di giorni.
In attesa di verificare gli sviluppi della vicenda che ha innescato reazioni allarmate non solo fra gli ambientalisti, restano le divisioni politiche sulle competenze, oltre che quelle sull'opportunit del provvedimento. Guido Lo Porto, presidente dell'Assemblea regionale (cio del Parlamento siciliano che ha votato la norma con un colpo di mano a notte fonda) ieri ha tuonato contro Urbani che aveva minacciato il ricorso alla Consulta. un intervento che lede le prerogative autonomistiche e il diritto di legislazione speciale in materia di beni ambientali e paesaggistici ha detto Lo Porto . Una simile iniziativa spetta solo all'organo di garanzia, che il commissario dello Stato.
Parole che non sono piaciute al segretario regionale dei Ds, Antonel-lo Cracolici: Dal presidente dell'Assemblea mi sarei aspettato un'autocritica per aver consentito che in una legge di bilancio fossero inserite norme che nulla hanno a che vedere con le finanze della Regione. Pi pesante l'affondo di Giovanni Ferro, deputato di Sicilia 2010: Altro che errore, altro che svarione. Lo scandaloso tentativo di saccheggiare il patrimonio naturalistico delle Eolie non l'unico assecondato dal governo Cuffaro.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news