LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Parliamo di Roma. Incontro con Umberto Croppi il 7 febbraio

Al Teatro Quirino di Roma il 7 febbraio alle ore 18

Incontro con Umberto Croppi: Parliamo di Roma


Per quasi tre anni ho ricoperto l'incarico di assessore alla cultura e alla comunicazione del Comune di Roma. Seppure interrotta stata un'esperienza importante che mi ha consentito di conoscere a fondo le esigenze, gli elementi critici, le potenzialit dell'intero sistema culturale della citt.
Roma non una citt come le altre e la cultura, in tutte le sue espressioni, rappresenta la struttura stessa della sua vita sociale, del tessuto economico, del suo immaginario.
Roma, pi di ogni altro luogo al mondo, ha bisogno di una visione culturale che ne disegni le prospettive: urbanistica, decoro, infrastrutture, servizi non possono essere pensati come fattori slegati da una capacit progettuale completa e unitaria.
Ma c' un'altra cultura che per Roma necessario ripristinare, una cultura che al tempo stesso civica e giuridica, quella della definizione delle regole e del loro rispetto, a partire da chi la governa.
In questi tre anni ho lavorato insieme alla citt, con le migliaia di operatori che della cultura fanno la propria professione o la propria passione. Ho ascoltato, imparato, mi sono rimboccato le maniche e, insieme a loro - insieme a voi - ho cominciato a disegnare, a costruire un progetto, a dimostrare, spesso, che le cose si possono fare. Ho contribuito a realizzare una rete importante di competenze, di esperienze, di volont.
La mole e la qualit degli attestati che ho ricevuto, una volta costretto a lasciare, mi caricano di una responsabilit cui non intendo sottrarmi. Si tratta di centinaia di frammenti che compongono una storia complessiva, una societ diversa da quella rappresentata dalla politica nelle istituzioni. E' una societ migliore e pi consapevole.
Intendo quindi continuare la mia azione offrendomi come strumento di aggregazione, contribuire alla creazione di un movimento che abbia come fondamento quel senso civico ormai estraneo alla classe politica e che si proponga come nuova classe dirigente.
Chiedo quindi a tutti coloro che ritengono sia possibile tracciare percorsi nuovi e rivendicare un ruolo attivo nella costruzione del nostro futuro di accettare questo mio primo invito: racconter una storia edificante della politica italiana (meglio di quanto abbia potuto fare in conferenze stampa e interviste) e condivider, ancora una volta, le linee di un progetto, verificando insieme a chi ci sar la forza di un possibile pensiero nuovo nella politica cittadina. Ch, in fondo, parlare di Roma un modo per parlare dell'Italia.

Umberto Croppi



news

04-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 4 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news