LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Le magie di Caravaggio incantano Sampaio
D. Trotta
Il Mattino, 14/11/2004


Chiss se stata la sindrome di Stendhal a colpire - dopo una immersione di quasi due ore, ieri mattina, nei capolavori di Caravaggio e nel patrimonio artistico di Capodimonte - il presidente della Repubblica portoghese Jorge Fernando Branco de Sampaio, in visita privata a Napoli.

O se invece, pi banalmente, stato proprio il virus dellinfluenza, con tanto di alterazione febbrile (38,5), a costringere il capo di Stato - ospitato, dalla sera precedente, dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi a villa Rosebery - ad accelerare il suo rientro a Lisbona: cancellando cos allimprovviso la prevista visita al Museo dellOpera di Santa Chiara e alla Cappella Sansevero, gioielli del centro antico mobilitati con ingenti spiegamenti di forze per loccasione.


Fatto sta che, poco dopo le 15, i due presidenti, Sampaio e Ciampi, hanno lasciato Napoli con due cortei distinti, diretti allaeroporto di Capodichino. Un arrivederci a malincuore, si immagina, a giudicare dalle dichiarazioni del presidente Sampaio nei confronti di una citt che ammira, da lui gi visitata in forma strettamente privata nellagosto di due anni fa con moglie e figlio, quando assapor le bellezze di San Martino, del Museo Archeologico Nazionale, di Capri e di Sorrento: Lospitalit e lamicizia che il presidente Ciampi ha dimostrato nei miei confronti una cosa che porter dentro di me come un bel ricordo, con la magnifica organizzazione della mostra su Caravaggio, ha detto Sampaio al termine della visita a Capodimonte. E ha aggiunto: un momento positivo e importante per il Portogallo e la sua cultura, come testimoniano la mostra sul design a Milano, e le responsabilit che il nostro paese stato chiamato ad assumere al vertice della Commissione europea.
In questo senso, la visita italiana del presidente portoghese stata molto significativa - la precisazione di Sampaio - perch con lItalia c una grande convergenza su tutto quanto riguarda lUnione Europea, e in un momento molto complesso occorre fare tutti un grande sforzo allinterno dellUe e gettare le basi per una cooperazione ancora pi allargata tra Italia e Portogallo. Ad accogliere il presidente Sampaio e consorte allingresso di Capodimonte - inspiegabilmente sbarrato per i soli giornalisti regolarmente accreditati, ma non per il folto pubblico del sabato, liberamente circolante per le sale - un grande amico napoletano: il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino, con la direttrice del Museo Mariella Utili a fare gli onori di casa per gli illustri ospiti, tra i quali Louis Godart, consigliere del Quirinale per la conservazione del patrimonio culturale; Vasco Valente, ambasciatore del Portogallo in Italia con la moglie e Maria Luisa Cusati, lusitanista e console onoraria del Portogallo a Napoli. I coniugi lusitani, racconta Utili, hanno dimostrato grande sensibilit e competenza per la mostra sullultimo tempo di Caravaggio (1606-1610), soffermandosi soprattutto sulle Opere di misericordia e sul confronto tra le due cene di Emmaus e le due Salom; hanno voluto visitare il resto della Pinacoteca (in particolare, Tiziano, Brgel e persino la sezione di arte contemporanea, molto a cuore alla signora Sampaio) e lappartamento reale, con la collezione di antiche porcellane della Real Fabbrica di Capodimonte di tradizione borbonica. Peccato solo non poter riferire il tutto di prima mano, per leccesso di zelo di un servizio dordine molto solerte nellimpedire ai giornalisti il proprio lavoro: malgrado la generosa ma solo in parte rispettata intercessione del governatore Bassolino, che a met visita si prodigato per far entrare almeno quattro fotografi e due cineoperatori. Misteri di Napoli: sulla vicenda - quasi una pice di teatro dellassurdo - sono intervenuti con duri documenti i presidenti dellOrdine dei giornalisti della Campania, dellAssostampa napoletana e dellUnione regionale cronisti (Ermanno Corsi, Gianni Ambrosino e Maurizio Cerino) e il Forum dellinformazione indipendente, solidali con i colleghi ai quali - sottolineano - stato impedito lesercizio democratico del diritto-dovere di cronaca.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news