LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Archeologia, dilagano i falsi. I carabinieri: 5.911 sequestri
Virgilio Fagone
Giornale di Sicilia 30/12/2004

Dilaga in Sicilia Io smercio di quadri, oggetti dantiquariato ~ reperti archeologici falsi. Un fenomeno dal fatturato milionario sul quale hanno indagato i carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Palermo, che ieri hanno presentato il bilancio del 2004 nellisola. Gli investigatori fanno notare come ben 180 per cento dei pezzi antichi che lasciano la Sicilia attraverso le rotte clandestine sono dei falsi ed a volte la percentuale sale anche al 90 per cento. Una ci fra compatibile con un primato tutto speciale dellItalia, paese al primo posto in classifica tra i migliori e pi prolifici produttori di falsi archeologici de bacino del Mediterraneo, davanti Egitto e Siria. Nellanno che sta pei chiudersi il numero maggiore di oggetti recuperati dato dai falsi: ben 5.911 dei quali 127 di opere pittoriche, stampe, litografie di arte contemporanea, 5.784 di reperti archeologici.
I carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale, che ha sede a Palermo, hanno concluso la loro attivit operativa con un notevole incremento dei ritrovamenti di oggetti darte siciliani rubati. Il reparto speciale, che opera dal 1992 su tutto il territorio della regione, ha chiuso lanno con 7.865 recuperi a fronte dei 507 del 2003. Sono state denunciate a piede libero (per lo pi per il reato di ricettazione) 36 persone, eseguiti 167 controlli ad esercizi antiquarii, prese 14 sanzioni amministrative ai commercianti e condotte 74 ispezioni a musei e aree archeologiche dellisola.
Le indagini sono state per lo pi rivolte alla repressione e alla prevenzione dei reati a danno del ricchissimo patrimonio archeologico siciliano, anche in occasione dellanno dellarcheologia proclamato dallassessorato regionale ai Beni Culturali. Dei 7.865 oggetti rinvenuti, infatti ben 1908 sono reperti provenienti per lo pi da scavi clandestini. Di questi, 110 sono di provenienza subacquea, in particolare dalle isole Egadi, teatro di una famosa battaglia navale tra romani e cartaginesi: tra questi un elmo tornano ed il rostro in bronzo di una nave. Il danno pi allarmante e tangibile derivante dagli scavi clandestini afferma il capitano Giuseppe Marseglia. comandante dello speciale Nucleo dellArma quello che riguarda la distruzione totale della stratigrafia dei siti archeologici-. Gli oggetti di antiquariato recuperati sono 46, provenienti da furti ai danni di chiese e privati.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news