LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Un buon segnale per lItalia
Giuliano Urbani
Il Secolo XIX 31/12/2004

Al termine delle manifestazioni di Genova 2004 capitale della cultura europea mi sento di dover ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita di queste iniziative. In primo luogo devo ringraziare la citt nel suo complesso per questa sfida vinta. Il programma realizzato, denso di mostre e grandi eventi, ancorato alla storia della citt ma consapevole della sua dimensione europea, ha saputo offrire al pubblico il meglio dei talenti artistici che si sono succeduti a Genova: pittori, scultori, architetti. E poi e stato valorizzato, come mai prima, il ruolo che Genova ha avuto nel millenario rapporto tra uomo e mare: il Museo del mare, i transatlantici, limprenditorialit delle grandi famiglie genovesi e labilit dei suoi navigatori.
A riprova di quanto affermo alcuni numeri: solo per i musei statali, nei primi nove mesi dellanno, si avuto un aumento pari al 95% rispetto allanno precedente, in generale le presenze nei luoghi darte di Genova dimostrano che il territorio e tutte le istituzioni hanno saputo trarre vantaggio da questo appuntamento.
Questo successo anche un buon segnale per lItalia.
Genova 2004 ci ricorda che una citt dedita allindustria pesante pu ritrovare slancio grazie a nuove vocazioni turistiche, culturali e nei settori dei servizi e della formazione. Inoltre, puntare sul restauro del centro storico e su una nuova architettura di qualit non solo una scelta d vivibilit ma aumenta lattrattivit degli investimenti della citt in tempi di competizione globale.
In fine questa manifestazione stata una nuova testimonianza della leadership che lItalia riveste in Europa nei settori delle professioni e della ricerca legati alla cultura: dai restauratori agli storici dellarte, dagli archeologi ai bibliotecari e archivisti, dagli architetti agli allestitori
Rivolgo pertanto i miei pi vivi ringraziamenti a tutte le istituzioni genovesi, dal Presidente della Regione Sandro Biasotti, che tanto si speso presso il Governo per richiamare la nostra attenzione, al Sindaco Giuseppe Pericu. Un grande ringraziamento va anche ai Soprintendenti e a tutto il personale del Ministero che ha contribuito alla piena riuscita della manifestazione gravandosi e assumendo impegni aggiuntivi ad una attivit gi intensa.
Infine, un particolare ringraziamento al Presidente Davide Viziano e alla societ Genova 2004, che ha costituito un intelligente modello di gestione operativa delle manifestazioni e di coordinamento di tutte le istituzioni.
In conclusione, il messaggio che Genova 2004 consegna al paese che lItalia pu guardare con ottimismo al futuro se sapr valorizzare il suo immenso patrimonio darte e di cultura.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news