LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CORTE DEI CONTI: Interventi per la salvaguardia e messa in sicurezza del patrimonio culturale
Newsletter della Corte dei Conti



Nellindagine sugli interventi per la salvaguardia e messa in sicurezza del patrimonio culturale la Corte dei conti ha valutato la ricaduta dei recenti interventi legislativi, intervenuti con d.l. 117/97, convertito con modificazioni nella l. 203/1997, e con l. 237/99,che hanno previsto, complessivamente, finanziamenti per la tutela dei beni culturali per oltre 210 milioni di euro e ha analizzato i risultati della gestione di tali risorse, sulla base delle opere realizzate.

La tipologia degli interventi previsti molto ampia: dalladeguamento e messa a norma degli impianti, allattivazione di sistemi antifurto e anti-intrusione, alla realizzazione di sistemi antincendio e antifulmine.

In particolare, con i fondi stanziati dal d.l. 117/1997 stata programmata la realizzazione di 766 interventi, 724 dei quali rivolti a beni dinteresse archeologico, architettonico ed artistico e storico, mentre, in attuazione della legge del 1999, sono stati individuati ai fini della loro messa in sicurezza 486 beni.

Le opere compiute in esecuzione del decreto legge del 1997 sono state 562 sulle 646 previste, mentre, quelle realizzate in attuazione della legge del 1999 risultano essere 318 sulle 501 previste.

Commentando i dati rilevati su vasto campione di istituti culturali interessati allattuazione dei programmi di intervento (soprintendenze, istituti centrali, biblioteche ed archivi) la magistratura contabile si soffermata su alcuni limiti nellattuazione della politica di programmazione e pianificazione del ministero per i beni e le attivit culturali, in particolare per quanto attiene al settore dei lavori pubblici.

Da ultimo, il Ministero per i beni e le attivit culturali ha molto puntato, sia in termini organizzativi, sia in termini di risorse finanziarie, sulla informatizzazione delle proprie attivit (basti ricordare il SIGEC, Sistema informativo generale del catalogo, finalizzato a raccogliere e ordinare le schede di catalogo relative a tutti i beni culturali, a prescindere dal regime di appartenenza, e la Carta del rischio del patrimonio culturale, che dovrebbe permettere di individuare sistemi e procedimenti che consentano di programmare gli interventi di manutenzione e restauro sui beni culturali in base al loro stato di conservazione e allaggressivit dellambiente in cui sorgono). Ebbene scrive la Corte tali sistemi, su cui gi sono state investite risorse finanziarie [] attendono ancora di essere completati, mentre si sta approntando una nuova banca dati prevista dal Progetto per la sicurezza del patrimonio culturale. Lauspicio che lamministrazione adotti ogni iniziativa utile a coordinare tali banche, sia stanziando le risorse necessarie al loro completamento, sia attivando ogni intervento possibile per consentire che esse si possano, tra loro, utilmente relazionare.

Delibera n. 23/2004/G del II Collegio della Sezione centrale di controllo sulla gestione e testo della Relazione



Pubblicata il 14 gennaio 2005



news

16-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news