LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Vendere Ca' Vendramin? Impossibile
Roberta De Rossi
"La Nuava Venezia", venerd 2 marzo 2012

L'ultima querelle sulla Biennale, con le lamentele del consigliere nominato dal ministro Omaghi, Emmanuele Emanuele, per essere stato tagliato fuori dalle decisioni sulle nomine? Autoreferenziale. La proposta dei sindacati di vendere Ca' Vendramin Calergi per evitare la privatizzazione? Irricevibile. Il braccio di ferro con il governo sui fondi agli enti locali? Abbiamo gi legalmente diffidato il ministero a versarci i 55 milioni di trasferimenti stanziati e mai arrivati: se non ci rispondono, la causa civile pronta. Sindaco Orsoni a tutto campo sulle questioni del giorno: centralismo culturale (Biennale) e finanziario (tesoreria e federalismo fiscale), futuro del Casino, ex gallina dalle uova d'oro ora avvizzita. Biennale. Il consigliere Emanuele, si sa, si lamentato dell'autonomia decisionale del presidente Baratta nella nomina dei direttori e il ministro Ornaghi ha scritto al presidente della Biennale indicandogli la necessit di scelte condivise. Ora il sindaco Orsoni si schiera con Baratta e non lesina soppesati, ma taglienti, commenti. Il consigliere Emanuele dichiara che il Cda non risponde a nessuno, scandisce Orsoni, ma dimentica Emanuele che i rappresentanti in consiglio di Regione, Provincia, Comune devono rispondere agli elettori delle loro scelte, mentre i presidenti di Fondazione bancaria (Emanuele lo della potente Fondazione Roma, che controlla Scuderie del Quirinale e palazzo delle esposizioni, ndr) sono i pi autoreferenziali di tutti nel nostro ordinamento e non rispondono a nessuno. E il pensiero corre al lungo braccio di ferro con il presidente della Fondazione Venezia, Giuliano Segre, sull'M9 a Mestre. Quando vengo nominato in un Cda, prosegue Orsoni, nelle prime sedute sono abituato a stare in un cantuccio a capire che succede. Qui c' invece un consigliere che pensa di essere il dominus della situazione e imporre una certa visione della gestione della Biennale, che per altro non corrisponde neanche alla legge. Il consigliere ritiene che le istruttorie vadano fatte in consiglio: sono perplesso, forse fa riferimento a un diritto amministrativo che non ho letto in nessun manuale. E Emanuele servito: e con lui il ministro Ornaghi. Come dire: non decide il ministero sulla Biennale di Venezia. Casin. La situazione degli incassi sempre pi drammatica: anche i 40 milioni a bilancio 2012 sembrano ben lontani. Il sindaco liquida la proposta dei sindacati - tra la quale c' vendere Ca' Vendramin Calergi - come totalmente irricevibile . E aggiunge: E' finito il tempo delle trattative. Io ho ricevuto dal Consiglio comunale il compito di sondare tutte le strade possibili: l'amministratore delegato Rav stato ovviamente delegato alla trattativa e io mi sono occupato di verificare la possibilit di cedere la gestione del Casin e il ministero ha detto che possibile. E ora? Sentir nei prossimi giorni Rav per avere una relazione sulle trattative e ne riferir al Consiglio, insieme alle opzioni di cessione della gestione, prosegue il sindaco, e il Consiglio decider. Una decisione che va presa assolutamente entro marzo. Se l'opzione fosse quella di mettere a gara la gestione della casa da gioco, infatti, evidente che i tempi sono stretti, dato il continuo crollo delle entrate della casa da gioco, che sta perdendo il suo valore anche in termini di contropartita verso i privati.
Bilancio 2012. Il confronto-scontro finanziario con il governo a tutto campo. Su passato e futuro. Abbiamo gi diffidato legalmente il ministero delle Finanze a versarci i 55 milioni di euro di trasferimenti stanziati da molti anni e mai arrivati: in caso di mancato riscontro, avvieremo l'azione legale, dice Orsoni, commentando l'analoga iniziativa decisa dalla Provincia, per recuperare 42 milioni. Poi c' la battaglia nazionale sul federalismo fiscale e i vinco-li-capestro del Patto di Stabilit. L Anci - nella quale Orsoni rappresenta le citt metropolitane - incontrer marted il premier Monti per avanzare una proposta: lo stato non dia pi fondi ai Comuni, ma lasci loro l'intera Imu e li faccia per uscire dal patto di stabilit. In Europa i Comuni sono tutti esclusi dai vincoli, commenta Orsoni, e una decisione va presa subito dal governo. Per Venezia, calcola l'assessore Simionato, l'Imu vale ora 90 milioni (per met da girare al governo) a fronte di 120 di trasferimenti. Portando l'aliquota al 0,9% il pareggio sarebbe assicurato.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news