LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cultura, da optional polveroso a motore di sviluppo
ERNESTO FERRERO
IL SOLE 24ore 15 marzo 2012

Siamo dovuti arrivare a un passo dal baratro per misurare il tempo perduto e le occasioni sprecate, le carenze progettuali, la desolata e desolante assenza di un'idea di societ civile. I governi, nessuno escluso e opposizioni incluse, hanno sempre considerato la cultura come optional polveroso, obsoleto e noioso, gestito da intellettuali queruli, vittimisti e fumosi, dotati di scarso senso della realt, ma afflitti da inspiegabili complessi di superiorit. Ritratto, beninteso, che ha qualche fondamento, ma come dice un vecchio proverbio piemontese, chi ha pi cognizione la usi. Grazie all'iniziativa del Sole 24 Ore, la prima volta che tre ministri sottoscrivono congiuntamente un testo che riconosce la centralit della questione, rilanciando su tre punti cardine: investire nella formazione, promuovere inventivit e innovazione, programmare interventi organici. Altri interventi di eletti dal popolo (o meglio, dai "caminetti") non risultano. Pare che il tavolo debba limitarsi al lavoro, come se la cultura non fosse, da quella pi alta al pi modesto gesto artigianale, dal bosone di Higgs all'arte della potatura, lavoro fatto amorevolmente, al meglio delle umane possibilit. Il valore aggiunto del Manifesto sta proprio nella consapevolezza che ogni intervento non deve rientrare nella limitata competenza di questo o quel ministero, ognuno impegnato a tirare dalla propria parte una coperta troppo corta a danno di altri, ma va pensato come un tutto unico, al pari della gestione dei beni fondamentali, l'aria, l'acqua, la terra, l'energia, la sanit, la giustizia. Una priorit assoluta, perch il futuro discende da l, dalla capacit di elaborare strumenti migliori di comprensione e di analisi, quelli che poi consentono di operare con cognizione di causa. La vera Tav una Tac, trasmissione rapida di valori che si chiamano conoscenza, competenza, capacit, creativit, contenuti, condivisione, coesione, comunicazione. Le energie, le disponibilit, la voglia di fare esistono. Da anni le possiamo osservare benissimo dal vivo nei cinque giorni del Salone del libro di Torino al Lingotto, dove accorre un pubblico competente, selettivo, appassionato, lo stesso che si ritrova a Parigi o a Francoforte. In certi incontri e dibattiti si pu cogliere una richiesta forte di politica vera, una passione civile degna d'un Giuramento della Pallacorda. Quello che manca sono i condotti in cui incanalare questa disponibilit molto pi diffusa di quello che siamo soliti rappresentarci. Nel suo intervento sul Sole di domenica 11 marzo Giovanni Puglisi chiede giustamente una cabina di rega. Quello da costruire un sistema integrato e traversale, una rete in cui tutto si tiene e interagisce: famiglia (letture ad alta voce ai bambini in et prescolare), scuola (per dire: le grandi letterature straniere no? Si pu crescere senza Tolstoj, Shakespeare, Goethe e Flaubert?), universit, nuove tecnologie e linguaggi plurimediali, biblioteche, editoria, eventi, musei, valorizzazione del patrimonio artistico, start-up, turismo, infrastrutture, trasporti, comunicazione, ecc. Badando a ricucire vecchie e mai risolte fratture (cultura umanistica vs. scientifica), a ridare ad arte e musica il posto centrale che spetta loro nei processi formativi invece di essere trattate come abbellimenti facoltativi; a restituire dignit al lavoro manuale, tanto pi importante quanto pi corriamo verso una smaterializzazione e una virtualit che fanno presto a sconfinare nell'insussistenza, nell'evanescenza, nella labilit. Credo sia giunto il momento di mettersi a pensare cosa e come fare concretamente, di tentare una road map. Rolando Picchioni e chi scrive saranno lieti di mettere a disposizione la Sala Rossa del Lingotto gioved 10 maggio alle ore 18, per un grande dibattito sulle tematiche del Manifesto della cultura.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news