LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Colosseo. Perch i barbari s e i centurioni no?
Paolo Granzotto
Il Giornale 14/4/2012

Colosseo. Mano pesante con i centurioni. E i vu' cumpr?

Che fermezza, che grinta. L' abusivismo deve essere represso, per questo partir una task force che vedr la polizia municipale impegnata in una vasta (...) (...) operazione di decoro intorno al monumento pi celebre di Roma. Cos Davide Bordoni, assessore al Commercio del Comune di Roma. Non ci faremo ricattare, o i centurioni accettano le regole oppure se ne devono andare, cos, invece, Gianni Alemanno, sindaco della capitale. Non che la controparte - una cinquantina di figuranti, i centurioni - sia particolarmente temibile: elmi di cartone, daghe di latta e quel tanto di pancetta che comunque lascia qualche dubbio sulla prestanza fisica. Per, anche cos, l'energia mostrata da Alemanno e dalla sua giunta merita tanto di cappello. Ovvio, spiace che i centurioni si ritrovino in mobilit, ma siccome hanno dimostrato, escogitandosi quel molo, inventiva e spirito d'intraprendenza, sapranno certamente porre rimedio. L, sotto il Colosseo e bardati a quel modo, comunque non ci devono e non ci dovevano stare. II Colosseo un po' il simbolo di Roma e Roma 61a vetrina dell'Italia e dunque degli italiani. L'immagine che all'ospite forestiero i centurioni mostravano con la loro presenza era quella buffonesca e taroccara che gi ci pesa addosso (pizza e mandolino, magliari...) e che quindi non giova alimentare con esibizioni del fasullo pittoresco. C' poi la questione del rispetto della legge: i centurioni praticano una attivit illegale, sono abusivi (non possono operare, come da regolamento fresco di stampa per gli artisti di strada, all'interno o in prossimit di aree archeologiche). Pi che giustificata, pertanto, la fermezza, la grinta di Alemanno e del suo staff. Che ora vorremmo veder riproposta per sanare - senza farsi intimidire, ovvio - un altro abusivismo. Un'altra illegalit che va a discapito dell' immagine civile e culturale di Roma (e degli italiani): il commercio ambulante dei vu' cumpr. Pratica che ha una sua ragion d'essere nell'Al Fustat del Cairo e in altri suk o bazar nordafricani e mediorientali, non all'ombra del Cupolone (e della Madonnina, della Mole, del campanile di San Marco e di ogni altro simbolo cittadino). Una piaga, quella dei vu' cumpr, perla Capitale. Se dalle attenzioni dei centurioni potevi sottrarti semplicemente ignorandoli, alle insistenze del vu' cumpr (e del vu' lav) non c' scampo. Se nonricorrendo alle maniere brusche con la certezza di sentirti dare del razzista. Petulanti, insistenti, impudenti e fuorilegge. Due volte peggio dei figuranti con elmo, corazza e schinieri che pure, per toglierseli di mezzo, i pizzardoni sono andati per le spicce. Di conseguenza, due volte pi meritevole risulterebbe allora il repulisti dello sciame di ambulanti abusivi. Per i quali deve valere, come per i centurioni, l'editto alemannico: o accettano le regole o se ne devono andare (per tranquillizzare il valoroso sindaco di Roma sul rischio di subire ricatti - morali, ci mancherebbe - piace ricordargli che l'integrazione, asso di bastoni sempre calato al momento giusto da quel genere di ricattatori, non pu sussistere se non nel rispetto delle regole. Senza quel rispetto, invasione barbarica).



news

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

03-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 DICEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news