LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TERREMOTO MANTOVA - Trema la cupola Cambiato lo skyline della citt Ducale
Sabrina Pinardi
Corriere della Sera, mercoled 30 maggio 2012

No, non pi lo stesso lo skyline di Mantova, il marchio di fabbrica della citt, il profilo mozzafiato che si riflette nei laghi e accoglie chi arriva dal ponte di San Giorgio. La prima scossa, quella delle 9, ha piegato la lanterna, il cupolino terminale del campanile di Santa Barbara, la basilica palatina di Palazzo Ducale. La seconda, quella delle 12.56, l'ha fatta venir gi. E quella punta che manca diventata il simbolo della citt ferita dal sisma. La basilica, eretta nel 1500 per volont di Guglielmo Gonzaga, pantheon della nobile famiglia, non sembra aver subito altri danni. Ma non si pu dire altrettanto per Palazzo Ducale, del cui complesso monumentale la chiesa fa parte, che sabato aveva riaperto il percorso di visita di Corte Vecchia dopo il sisma del 20 maggio. Si sono riaperte le crepe che avevamo restaurato pochi giorni fa spiega la soprintendente Giovanna Paolozzi Strozzi , siamo daccapo. Si ricomincia, con nuovi sopralluoghi per verificare la tenuta statica dei muri, con altri interventi per colmare le crepe ed evitare la caduta di stucchi e frammenti di fregi e cornici. Tutta la reggia rimarr chiusa fino a nuovo ordine, anche il Castello di San Giorgio con l'ingresso alla Camera Picta di Andrea Mantegna, uscita miracolosamente illesa, ma vicina a sale che invece hanno avuto la peggio. Il 20 maggio era andata bene a un altro gioiello, Palazzo Te. Non questa volta: la scossa delle 9 era passata senza danni. Ma, alle 12.56, quando la terra ha ricominciato a tremare, sui muri della reggia sono comparsi i primi segni del sisma. E stata colpita, soprattutto, l'ala del Palazzo che guarda a nord, verso la citt. Tra le sale danneggiate quella dei Cavalli, dove si sono sollevati e staccati frammenti della pellicola pittorica di un affresco. E poi ci sono le cadute d'intonaco e di decorazioni nella Loggia delle Muse e le tante crepe: Si sono mosse molte fessurazioni, anche passanti spiega il direttore Stefano Benetti , domani (oggi per chi legge, ndr) faremo un sopralluogo per una diagnosi di carattere statico. Ma tutto il centro storico di Mantova, oggi, sar sotto esame. Una vistosa crepa ha segnato la facciata della medievale Casa del Mercante, recentemente restaurata. Danneggiati il Duomo e la Torre della Gabbia, altro emblema medievale della citt, dal quale si staccata una grossa pietra. Calcinacci e crepe anche a Palazzo San Sebastiano e al Museo Diocesano. Ieri sera, alle 20.28, l'ennesima scossa ha fatto traballare la speranza che sia finita qui.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news