LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Progetto economie del turismo: Devastazione del territorio col via libera del Consiglio
LA SICILIA Gioved 31 Maggio 2012


Si svolta ieri in piazza Duomo, organizzata da Sinistra Ecologia Libert, la conferenza stampa per denunciare l'approvazione da parte del consiglio comunale del progetto Le "economie del turismo" che, secondo quanto denunciato dagli esponenti di Sel, prevede 588 ettari di edificazioni, un mega porto turistico di 1.200 posti barca e 1.000.000 mc di cemento nella riserva naturale orientata "Oasi del Simeto".

Sulla vicenda Sel ha presentato un esposto alla Procura. Alla conferenza stampa hanno partecipato Marcello Failla, responsabile Territorio, e Massimo Blandini, responsabile Ambiente, del circolo cittadino "Rinascita".

Sinistra Ecologia Libert - hanno detto - ritiene scandaloso che il consiglio comunale e la giunta municipale di Catania, senza alcun voto contrario, abbiano approvato un progetto come "Le economie del turismo", ricadente in zona pre-riserva dell'Oasi del Simeto e in totale contrasto con la legislazione vigente in materia di tutela del territorio. Il consiglio comunale non ha tenuto conto dei vincoli determinati dalla legge Galasso, che tutela i corsi d'acqua, vietando l'edificabilit a meno di 300 metri dai fiumi e dei divieti previsti dal regolamento sull'Oasi del Simeto. La decisione assunta con tale leggerezza dal consiglio comunale e dalla giunta Stancanelli ancor pi grave se si considera il grave impatto ambientale delle nuove edificazioni. Il progetto "Le economie del turismo" prevede infatti l'urbanizzazione di 588,30 ettari di territorio: il 90% dell'area di protezione della riserva (pre-riserva) sarebbe quindi compromessa. Inoltre si propone un'incredibile e distruttiva cementificazione della zona B. Verrebbero cos edificate nuove costruzioni per circa 300.000 mq, per oltre 1.000.000 di metri cubi: una previsione che non tiene in alcun conto la necessit di garantire una armonica integrazione del territorio dell'area di pre-riserva nel sistema di tutela ambientale della riserva.

L'ondata di cemento - hanno aggiunto Failla e Blandini - non risparmierebbe nemmeno la costa, con l'escavazione di un'area di oltre 56 ettari per la creazione di uno specchio d'acqua interno, da adibire a porto canale per 1.200 posti barca, mentre viene prevista la realizzazione in campo da golf (area risorsa n.2) di 182 ettari, trasformati con inevitabili costruzioni di servizio e di fruizione e catastrofici fabbisogni di acque di irrigazione, a danno del malridotto fiume Simeto. Tutta la nuova area sarebbe servita da una rete di viabilit interna ampia da 8 a 14 metri per un totale di almeno 20 ettari di territorio asfaltato.

E' evidente - hanno concluso - anche il contrasto con le indicazioni del Piano per l'Assetto Idrogeologico. Infatti, le aree interessate ricadono in aree a rischio idrogeologico, con livelli di rischio e pericolosit tali da rendere irrazionale la previsione di qualunque edificazione sotto gli aspetti ambientale, urbanistico e di tutela idrogeologica. Di tale programma costruttivo allo stato non esiste n la Valutazione Ambientale Strategica (Vas) e n la Valutazione d'Incidenza (VI), rese obbligatorie dal Dlgs 3 aprile 2006 n. 152. Sinistra Ecologia Libert invita tutti gli enti che tra pochi giorni parteciperanno alla conferenza dei servizi indetta dal sindaco Stancanelli, ad esprimere parere negativo, nel pieno rispetto delle norme vigenti, affinch anche a Catania possa affermarsi un modello di sviluppo turistico compatibile con la salvaguardia del territorio, unica ricchezza della nostra decadente economia.


31/05/2012



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news