LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - Caserma Pastrengo
ALDO CAPASSO
VENERD, 01 GIUGNO 2012 LA REPUBBLICA - Napoli



Il Maggio dei Monumenti impone qualche riflessione sul nostro patrimonio artistico e in particolare sui complessi architettonici occupati da funzioni burocratiche. il caso della Caserma Pastrengo, della quale, circa sei anni fa, sulle pagine di questo quotidiano, si ebbe lopportunit di segnalare luso improprio.

Una sollecitazione che non ha avuto esito, anzi, il Chiostro cinquecentesco di Monteoliveto, opera di grande valore, da passaggio pedonale diventato autorimessa dei Carabinieri.

La Caserma Pastrengo sinsedia nel complesso conventuale cinquecentesco il quale si apre sulla bella piazzetta di Monteoliveto al centro della citt.

Al suo interno la splendida struttura presenta, tra i suoi chiostri, uno dei rari esempi di colonnato rinascimentale napoletano ben conservato. Questo eccezionale patrimonio architettonico nel cuore del centro storico, favorito da un ampio sistema di trasporto pubblico circostante e dalla nuova Ztl, meriterebbe, quindi, una destinazione cittadina di forte prestigio, sia per la sua qualit architettonica che per lagevole accessibilit pedonale.

Il Comando dei Carabinieri una presenza certamente importante, ma proprio necessario che stia al centro della citt o il caso di localizzarlo in un punto pi funzionale e strategicamente migliore? Appare, infatti, evidente la sua infelice posizione urbana, e per laccessibilit automobilistica e per lesiguit di spazi destinati al parcheggio. Non a caso spesso la piazzetta Monteoliveto e il chiostro sono utilizzati impropriamente come parcheggi dellArma.

Quale potrebbe essere la nuova destinazione per la Caserma Pastrengo? Escludendo le ormai esaurienti gallerie darte presenti nella citt, essa potrebbe essere destinata, forse con un certo successo, a centro espositivo dinformazione e storia dedicato al Vesuvio. Dalle tematiche scientifiche a quelle creative: vulcanologia, agricoltura, letteratura, arte, cinema, musica, media, cio tutte quelle sollecitazioni culturali, popolari e produttive che il nostro vulcano ha suscitato nei lavoratori, negli scienziati e negli artisti. Una struttura destinata alla conoscenza del Vesuvio (da non confondere con il Mav, il museo virtuale dedicato ai tragici eventi di Ercolano e Pompei) che potrebbe anche costituire un presidio informativo e di accoglienza che "stimoli" i visitatori diretti allarea vesuviana anche alla visita di Napoli. In relazione a questo centro potrebbero favorirsi attivit commerciali collaterali, come la vendita (e perch no la produzione in loco) di gadget, souvenir, testi dedicati, riproduzioni di opere darte. Da non escludere la vendita dei prodotti tipici dellarea vesuviana, dal vino ai frutti della terra. Si ritiene che una simile proposta potrebbe certamente generare alcuni dei risvolti turistico-economici di cui abbiamo tanto bisogno. E allinterno di una futura ristrutturazione un piccolo presidio dei Carabinieri potrebbe restare, a testimonianza e lustro della loro presenza nel centro storico.

comprensibile che lodierna crisi economica non suggerisca una rapida soluzione, tuttavia sarebbe opportuno almeno avviare una programmazione nel tempo, che inserisca questo complesso nel quadro del finanziamento per la riqualificazione del centro storico.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news