LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - LE INVASIONI ARCHEOLOGICHE
PAOLO CONTI
CORRIERE DELLA SERA, Roma 21 giugno 2012

Uno scontro simile, tra ministero centrale dei Beni culturali e Sovraintendenza comunale romana, non si rammenta a memoria d'uomo. Il 28 maggio scorso il sovraintendente capitolino Umberto Broccoli ha spedito una circolare a vari interlocutori coinvolti nella tutela archeologica: citando parte dell'ultimo decreto legislativo su Roma Capitale, il funzionario sosteneva che il testo attribuirebbe al suo ufficio competenze specifiche in materia di scavi archeologici, da effettuarsi sul territorio comunale determinando definitivamente il ruolo di partecipazione alla verifica dell'interesse archeologico. Partecipazione che, secondo Broccoli, deriva dall'accordo Stato-Comune in materia di indagini archeologiche che diventerebbe obbligatorio. Persino la documentazione scientifica, nel caso di reperti, dovrebbe essere consegnata al Comune. Una vera inversione di rotta: scavi e ricerca nelle mani del Campidoglio. Ovviamente la reazione c' stata, e gi si sapeva che il ministero aveva chiarito la realt dei fatti. Ma ora il testo di risposta del Capo dell'ufficio legislativo del ministro Lorenzo Ornaghi, il consigliere Paolo Carpentieri, svela appieno la durezza del contrasto e l'irritazione del dicastero: Il ruolo di Roma Capitale in materia di verifica preventiva dell'interesse archeologico consiste unicamente nella partecipazione necessaria dell'ente territoriale, tramite la Sovraintendenza capitolina, agli accordi in argomento, ove anche l'Amministrazione municipale non si trovi a rivestire la posizione di amministrazione appaltante. Resta fermo che il Dominus dell'intera procedura di archeologia preventiva il Soprintendente speciale per i beni archeologici di Roma, che gli accordi di cui si tratta hanno carattere facoltativo e non obbligatorio, che la determinazione in merito alla necessit o meno di stipulare l'accordo spetta al Direttore regionale, su proposta del Soprintendente... E da escludere qualsivoglia condivisione con l'ente territoriale delle funzioni di tutela archeologica esclusivamente riservate allo Stato, n le nuove disposizioni consentono di inferire un ruolo della Sovraintendenza comunale nella fase esecutiva degli scavi o la titolarit in capo allo stesso Ufficio della documentazione scientifica prodotta, ovvero il materiale degli scavi. Morale: la Sovrintendenza comunale deve limitarsi alla condivisione delle scelte in materia di valorizzazione degli eventuali ritrovamenti mentre escluso ogni coinvolgimento comunale sulla tutela. Dopo lo scontro sulle date del Festival del Cinema di Roma e dopo che il sindaco Gianni Alemanno non ha ottenuto fondi speciali per il restauro della Fontana di Trevi, sembra l'ultimo capitolo di un vero braccio di ferro. Resta da capire perch la Sovraintendenza comunale, con l'immenso lavoro che ha sul tavolo, abbia cercato di sottrarre terreno (non metaforico) alla Soprintendenza speciale archeologica dello Stato. Una simile, repentina e inutile battaglia di competenze non nell'interesse di Roma Capitale. N del ministero. N di chiunque abbia davvero a cuore la tutela del nostro patrimonio cittadino.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news