LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - L'Isola e la Campania in testa alla classifica degli illeciti
Giancarlo Cologgi
LA SICILIA Venerd 22 Giugno 2012







Roma. Molla gli ormeggi la ventisettesima edizione di Goletta verde, l'imbarcazione targata Legambiente, che anche quest'estate circumnavigando la penisola terr sotto controllo la qualit delle nostre acque. Un'impresa non facile, a giudicare dai dati che emergono dal rapporto "Mare Monstrum" presentato dall'associazione al Museo di zooologia a Roma.
Sfruttiamo troppo i nostri mari e ne consumiamo eccessivamente le risorse. E sulla spiaggia l'aggressione alle coste non va meglio, cementificazione e abusivismo, insieme con la privatizzazione del demanio, sono pericoli sempre in agguato: oltre 13.000 infrazioni nel 2011 colpiscono l'ecosistema marino, 36 reati al giorno e in media uno ogni due km di costa, con Campania e Sicilia in testa alla classifica degli illeciti.

Il progetto
Molti i progetti a bordo di Goletta verde, tra cui il primo Atlante fotografico dei paesaggi costieri, il progetto Fish scale "pesce ritrovato" per preservare la biodiversit marina, e l'obiettivo di fermare il sovrasfruttamento del mare.
Schierata contro i "pirati" del mare, l'eco-giro di Goletta verde partir il 23 giugno da Imperia per concludersi il 14 agosto a Trieste (26 tappe in cui si tenter di coinvolgere anche i cittadini). Punteremo i riflettori sull'abusivismo e sulla speculazione edilizia - afferma Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente - che imperversano lungo la costa e che sono una vergogna nazionale.
Inoltre, continua Muroni, solo nel 2011 i sequestri in materia urbanistica sulle coste sono stati 1.298 quasi quattro al giorno.
Per Stefano Ciafani, vicepresidente di Legambiente, un pericolo sono anche gli scarichi fognari non trattati: la depurazione arriva solo al 76% del totale del carico inquinante prodotto (82% al nord, 79% al centro, 66% al sud e isole); oltre alle trivellazioni petrolifere e la sicurezza delle rotte.

La lista nera
La frequenza dei reati contro il mare di 36 infrazioni al giorno, in media una ogni 2 km di costa, pari a oltre 13.149 in un anno.
A livello regionale la prima in cima alla "black list la Campania con 2.387 reati pari al 18% del totale nazionale e 5 reati ogni chilometro di costa. A seguire la Sicilia con 1.981 infrazioni, la Puglia con 1.633 e la Calabria con 1.528 (le quattro regioni a tradizionale presenza mafiosa fanno registrare oltre il 57% del totale dei reati).
Il reato pi diffuso la pesca di frodo con 4.936 infrazioni accertate (37,5% del totale dei reati, pi 182,4% rispetto all'anno precedente, 5.133 denunce e 1.036 sequestri). Segue l'abusivismo edilizio con 3.171 infrazioni (24,1% del totale, meno 9,3% rispetto al 2010, 4.762 denunce e 1.298 sequestri). Ci sono poi i pericoli legati ai depuratori e all'inquinamento da idrocarburi con 2.669 infrazioni (20,3% dei reati, meno 29,4% rispetto al 2010, 3.449 denunce e 1.118 sequestri), e quelli connessi al codice di navigazione e nautica da diporto (2.373 infrazioni, 18% del totale, meno 15% su 2010).


22/06/2012



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news