LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Brugnaro: Un treno da non perdere
ANDREA CICCARELLI
LA NUOVA VENEZIA 27 luglio 2012

Perch in questa citt finiamo per gettare al vento ogni occasione concreta di rilancio economico? A dirlo il presidente di Confindustria Venezia, Luigi Brugnaro, riferendosi alle polemiche che gravitano attorno all'ipotesi di costruzione del Palais Lumire a Porto Marghera, ma la frase potrebbe diventare il motto della citt giardino, perch dalla chimica naufragata a questa grande opera che rischia di restare grande solo sulla carta il timore lo stesso: un gran parlare per poi restare a zero. Tante grandi citt nel mondo sono partite dal recupero di ampie aree industriali e portuali dismesse per dar vita a poli innovativi di attrazione di capitali e di intelligenze. Perch non qui a Venezia?, dice Brugnaro che crede nel cemento come alternativa all'industria ormai spacciata. E lo fa da imprenditore, non da esteta, visto che in merito alla bellezza della torre preferisce non entrare nel merito delle discussioni sull'estetica del progetto. In realt, per, oggi ci che conta creare aggregazione e condivisione attorno a un'idea che pu avere importanti ricadute occupazionali per il territorio e che pu innescare un nuovo impulso di iniziative imprenditoriali nell'area, dando visibilit internazionale alla nostra citt. E da qui parte la bacchettata a chi sta frenando sull'opera: L'impostazione conservatrice di tanti critici non ci porter da nessuna parte, non ci far superare l'attuale periodo di crisi, n ci aiuter a ridare ruolo alla futura Citt Metropolitana di Venezia. Come imprenditore e come veneziano - prosegue Brugnaro - mi auguro che il progetto Palais Lumire che unisce le anime dell'industria, del terziario avanzato e della ricerca trovi la sua casa qui e non venga affossato dai timori e dalle indecisioni che troppe volte hanno frenato il rilancio del nostro territorio. Per il presidente di Confcooperative Venezia Angelo Grasso questa un'occasione d'oro, unica per creare una prospettiva di occupazione e di futuro per Venezia e Marghera. Per questo il numero uno di Confcooperative chiede alle amministrazioni di spingere sull'acceleratore e di non perdere l'ennesima proposta di rilancio dell'area industriale. Negli anni Porto Marghera ha continuato a perdere posti di lavoro fmo ad arrivare alla crisi drammatica degli ultimi mesi. La torre della luce di Pierre Cardin pu rappresentare una sfida ma anche un'occasione per riconvertire una parte della terraferma e per dare una prospettiva nuova ad una citt che rischia di vivere solo di turismo. Per il presidente dell'Unione provinciale diventano fondamentali i tempi delle autorizzazioni per non far scappare l'ennesimo imprenditore che vuole investire nel nostro territorio: Il Palais Lumire come il Quadrante di Tessera sono occasioni, vanno accelerati i tempi per far s che sia posata presto la prima pietra.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news