LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - STRANA LEGGE SUL PAESAGGIO
ANTONIO DI GENNARO
La Repubblica 24/07/2012, pagina 10 sezione NAPOLI




La prima precauzione nell' analisi delle politiche pubbliche quella di diffidare delle etichette: i titoli dei provvedimenti servono spesso pi a camuffare che a svelare; tra gli obiettivi espliciti e quelli realmente perseguiti pu correre a volte una bella differenza. cos per il disegno di legge regionale sul paesaggio che, dopo il via libera in commissione, approda in consiglio regionale in vista della sua definitiva approvazione, complice magari l' inevitabile disattenzione agostana. Il fatto che questo disegno di legge - spesso impropriamente definito in alcuni articoli di stampa come il "nuovo piano paesaggistico" - con il paesaggio e con le procedure previste dal relativo codice, non c' entra proprio niente. vero invece che esso contiene robusti aspetti di incostituzionalit, che condurranno con tutta probabilit alla sua impugnazione da parte del ministero per i Beni e le attivit culturali. Piuttosto, liberato dell' involucro propagandistico, il provvedimento pu essere considerato come l' ultima puntata dell' infinita telenovela del "piano casa", la polpetta avvelenata che il governo Berlusconi ha propinato alle 20 regioni italiane. Il ragionamento pi o meno questo: per far ripartire l' economia occorre dar fiato all' edilizia, e questo possibile solo sgombrando il campo da controlli e procedure autorizzative, disboscando energicamente la selva di vincoli, recidendo lacci e lacciuoli che frenano l' iniziativa. proprio quello che si provvede a fare con il disegno di legge sul paesaggio, il cui esito certo, per ora, il drastico allentamento dei vincoli precauzionali, a partire proprio dalla zona rossa del Vesuvio, e da territori di importanza strategica compresi nel Piano urbanistico territoriale della Penisola sorrentino-amalfitana. Tanta audacia controbilanciata dall' introduzione di sofisticati strumenti di contabilit e compensazione ambientale, gi difficili da applicare nell' austera Germania, dove pure sono stati escogitati, con la differenza che l non ci sono 60 mila alloggi illegali con sentenza di abbattimento, n centinaia di migliaia di pratiche inevase di sanatoria, perch a quelle latitudini il fenomeno dell' abusivismo edilizio semplicemente non esiste. Appaiono quindi pi che giustificate le perplessit sollevate da Aldo De Chiara, un' autorit in materia, sull' opportunit di abbassare la guardia proprio in contesti tanto delicati, a elevata patologia urbanistica, ma la sensazione quella di una cambiale elettorale giunta inesorabilmente a scadenza. Resta da capire quanto sia fondato l' assunto che alla base della legislazione emergenziale del "piano casa", e per far questo basta girare lo sguardo a occidente, ai nostri cugini spagnoli, che un' esperienza simile l' hanno vissuta su vasta scala, con la lunga deregulation urbanistica di Aznar e Zapatero. Il risultato che l' economia spagnola, con un rapporto debito/pil intorno al 70 per cento, molto inferiore al nostro, sta morendo a causa dell' esposizione delle banche nei confronti del settore immobiliare, con spettrali citt di nuovo impianto invendute, le sofferenze sui mutui, gli sfratti, gli indignados in strada. Perseverare anche da noi su questa strada spiegabile solo con una salda fiducia nel metodo omeopatico: la speranza cio che la malattia possa essere curata continuandoa somministrare al paziente la stessa tossina che l' ha provocata.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news