LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MODENA - Edifici storici: la met inagibile
Gazzetta di Modena, 13/09/2012

Il ministro della cultura Ornaghi: Ricostruire non replicare. No a polemiche Ricostruire non replicare perch la ricostruzione comporta sempre la necessit di realizzare qualcosa di nuovo, parole del ministro dei beni culturali Lorenzo Ornaghi che ieri intervenuto a Roma alla giornata informativa dopo il sisma emiliano dello scorso maggio. I dati comunicati sono allarmanti: al 31 agosto scorso erano 2500 gli edifici storici in Emilia danneggiati fortemente, dunque inagibili, dal sisma e la cifra rappresenta il 55% del totale di quanto presente sul territorio. Le parole di Ornaghi, oltre ai numeri, senza dubbio genereranno polemiche da parte di quanti - l'associazione di tutela Italia Nostra o Vittorio Sgarbi, ad esempio - nelle settimane scorse hanno polemizzato con le soprintendenze artistiche. L'accusa era di non battersi con troppa forza contro gli abbattimenti di edifici storici e sacri - sono per stati pochissimi - che rappresentano l'identit e la memoria storica dei centri colpiti. Ornaghi si poi lungamente soffermato sulle attivit del ministero per il recupero del patrimonio storico attraverso gli uffici di tutela locali e le direzioni regionali. C' il massimo impegno - ha detto il politico - da parte del ministero a favore delle soluzioni a seguito dei danni del terremoto. L'importante avere personale motivato con voglia di fare perch serve il massimo impegno per riportare le regioni colpite a quel che erano (i funzionari statali che in questi mesi hanno fatto gli straordinari non sono ancora stati rimborsati, neppure per l'uso della propria auto, ndr.). La concentrazione delle risorse nelle mani dei commissari, ossia i presidenti delle Regioni, permette di accorciare i tempi e di ridurre le lungaggini burocratiche. Nessuna delle decisioni prese stata facile e credo che le polemiche che ci sono state siano state vuote, un' offesa alle vittime del terremoto. Noi stiamo gestendo la straordinariet attraverso l'ordinariet perch solo cos lo Stato viene percepito come una entit politica in grado di tutelare tutti. Alla giornata del ministero ha anche parlato chi si occupa quotidianamente dei beni lesionati, dalla direttrice regionale Carla di Francesco che ha ricordato il lungo lavoro di coordinamento del suo uffici con le numerose visite effettuate nella Bassa ai soprintendenti Stefano Casciu e Paola Grifoni. Certo molto resta ancora da fare, ma la scelta di aprire un centro di restauro a Palazzo Ducale di Sassuolo con i tecnici dell' Opificio delle Pietre dure di Firenze e dell'Istituto del restauro di Roma stata apprezzata da tutti. Ci vorranno anni sia per ripristinare le chiese e i campanili della Bassa che per restaurare i 1086 beni oggi a Sassuolo.



news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news