LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - I mercanti nel Tempio per il trionfo del bello
Edoardo Sassi
Corriere della Sera-Roma, 13/09/2012

Dal 5 ottobre 60 espositori a Palazzo Venezia. Una conferenza stampa con addirittura tre settimane di anticipo sulla data di apertura, il 5 ottobre, per presentarla al pubblico: cos la Biennale Internazionale di Antiquariato di Roma ha gi fatto il suo debutto, ieri nella sede della Stampa Estera, e prima di concretizzarsi nei dieci giorni di rassegna che come al solito si svolger a Palazzo Venezia. Ieri dunque un debutto senza fiera, senza stand, senza mirabilia in vendita, ma con le foto, l'elenco degli espositori e una certezza, sia pur solo sussurrata e non confermata ufficialmente: l'ex premier Silvio Berlusconi, cliente abituale della kermesse e amico personale di Cesare Lampronti, antiquario romano anima dell'iniziativa, ci sar, come in passato. Altra notizia, l'annunciata qualit dei nomi presenti e dei pezzi in vendita, per una fiera che ieri, forse cedendo all'iperbole, la soprintendente Rossella Vodret ha addirittura paragonato al colosso mondiale Tefaf di Maastricht. Comunque sia, si tratta pur sempre della pi nobile rassegna del genere nella capitale, dove, stato fatto notare, quest'anno arriver anche il mercante Cahn di Basilea, gran nome del mercato archeologico greco-romano, nonch figlio del celeberrimo (discusso) e scomparso Herbert. Sulla qualit e sul rigore dell'offerta hanno garantito sia Lampronti sia Vodret, in qualit di padrona di casa. La soprintendente anche tornata sull'argomento che gi in passato fece molto discutere, ovvero l'ingresso dei mercanti (antiquari) nel Tempio (Palazzo Venezia museo di Stato e sede di Soprintendenza): Come in passato alla Biennale di Palazzo Venezia si potranno ammirare opere degne di essere esposte nei grandi musei, ha detto, stigmatizzando quanti hanno definito la rassegna contro natura. Da parte sua l'organizzazione e gli espositori si son fatti carico del restauro di tre opere seicentesche che saranno esposte in mostra prima di tornare a casa, ovvero nella chiesa di Santa Maria in Aqui-ro: Un restauro ha spiegato Vodret in programma da tempo ma che avendo noi le casse vuote da soli non avremmo potuto fare. Il resto sar la fiera 6o espositori tra italiani e stranieri, tutti o quasi di medio-alto livello, e anticipazioni sui pezzi messi in vendita e che spaziano attraverso millenni di storia, dall'archeologia al Novecento, tra quadri, sculture, mobilia, argenti e gioielli. Tutti di assoluto livello, come ha detto Luigi Michielon, coordinatore dell'esposizione. Qua e l: busto marmoreo di Herrinius, figlio dell'imperatore Decio, terzo secolo, un Tintoretto, vari Mattia Preti, Orazio Gentileschi, una Madonna di Lorenzo Lippi, un San Pietro pentito del Guercino, vedute di Ippolito Caffi, un Boldini e un Medardo Rosso, ritratti di Mario Cavaglieri, tele di Depero e Balla (proveniente dalla collezione di Margherita Sarfatti), un vaso di Gi Ponti esposto all'Exp di Parigi del 1925, opere di Morandi, Savinio, Burri, De Chirico, Fontana, Picasso, Max Ernst. Parte della Biennale anche presentazioni di libri e la mostra dal titolo Di donnesca mano, con quadri di Sofonisba Anguissola, Artemisia Gentileschi e altre.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news