LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Castello di San Lorenzo del Vallo

Appello per salvare il Castello di San Lorenzo del Vallo (CS)

Associazione di Promozione Sociale "Il Castello"
Via dei Caduti, 61/A - 87040 - San Lorenzo del Vallo (CS)

tel. 0981.954314 - cell. 347.0929561 (Angelo)/338.3578893 (Vincenzo)

e-mail: apsilcastello@tiscali.it/codice fiscale n 94008310784

Il Castello di San Lorenzo del Vallo (XV secolo)



Il Castello di San Lorenzo del Vallo tra i pi belli della regione. Sorge su una collina che domina la Valle dell'Esaro, importante per i ritrovamenti di un'Arula Fittile greca (IV secolo A.C.), e numerose monete di epoca romana. A pianta quadrangolare con quattro torri perfettamente simmetriche simili ad artigli d'aquila, parte a carena, da considerarla tra i gioielli
dell'archittetura militare. Intorno ad un'aperta campagna domina spazi
interminabili, un po' come il Castello di Melfi. Abitato fino alla seconda
guerra mondiale, sub il degrado negli ultimi decenni. Ha fondamenta a
scarpata, in pietra locale, circondate da terrapieno. Riconducibile al XIII -
XIV secolo, appartenne certamente al Sangineti di Altomonte ed ebbe in seguito
diversi rifacimenti. Tra le prime ristrutturazioni sono storicamente
documentabili un rifacimento nel 1496 insieme al Castello Aragonese di
Castrovillari. L'aggiunta nella parete del lato est avvenne nel XVI secolo al
tempo dei Pescara per assumere poi la facies attuale, durante la permanenza
della Marchesa Lucrezia della Valle degli Alarcon - Mendoza, nel XVIII secolo.
Si pensa che al tempo di Suena della Porta, napoletana, moglie di Marcello
Pescara, abbia annoverato tra gli ospiti illustri, il giovane Campanella, in
quel tempo novizio presso il convento Domenicano di Altomonte. Esisteva
certamente alla venuta degli albanesi di Spezzano Albanese, intorno al 1472,
al tempo dell'Arcivescovo Saraceni di Rossano. La recente scoperta del prof
Francesco Rende degli atti dei notai Sebastiano Rizzo e Persio Rizzo ricca
di notizie ed interessante perch documenta i primi rapporti tra due
popolazioni diverse agli inizi del secolo XVI. Il Castello pass in seguito al baroni Longo, dopo l'evasione feudale e da questi all'UNLA (Unione Nazionale
Lotta contro l'analfabetismo), nel 1964. Il Castello fu ceduto, dalla baronessa Virginia Bombini in Longo, per scopi socio - culturali, ma in realt
dal 1964 al giorni nostri ha avuto ed ha una gestione privata ad uso privato
mediante un'appropriazione illegale. Nonostante nel 1978 il Ministero dei Beni
Culturali abbia promosso il Castello a Bene di Interesse Storico - Artistico,
con Decreto Ministeriale n 12779 del 6 giugno 1978 e nonostante tre
interventi di ristrutturazione, oggi il Castello vive un degrado endemico,
soprattutto perch le Amministrazioni presenti e passate non hanno mai
affrontato seriamente il problema.



N. B.: Il Castello di San Lorenzo del Vallo stato dichiarato inagibile dalla
Sovrintendenza Beni A. A. A. della Calabria e quindi chiuso al pubblico.



Il Presidente
Vincenzo Giordano



news

16-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news