LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Nuova eccezionale scoperta dagli scavi in corso nel Capitolium a Brescia
2011-02-04
Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia
Mail alla Redazione del 3-2-2011

Le indagini archeologiche avviate nel 2009 nellarea del Capitolium a Brescia hanno portato ad una nuova straordinaria scoperta.
Sulla parete interna del portico che in et augustea sorse ad inglobare il precedente santuario repubblicano, messa in luce di recente nel cortile interno di Casa Pallaveri, emerso il disegno preparatorio di un elemento architettonico, una cornice modanata. Inciso a bulino con straordinaria cura e precisione, sulla base di rilievi effettuati a squadra e compasso di cui resta traccia, lo schizzo da collegarsi alle attivit di cantiere messe in campo negli anni 70 del I secolo d.C. per la costruzione del tempio flavio ed in particolare a quelle degli architetti e artigiani marmorari chiamati allepoca a far parte della squadra.
Il ritrovamento poco lontano di uno scalpello, strumento evidentemente utilizzato dagli stessi artigiani, contribuisce ad arricchire lincredibile testimonianza, al momento unica nel panorama archeologico noto in Italia, documento che restituisce uno spaccato di vita prezioso del cantiere bresciano e degli uomini che vi presero parte.
Limportanza della scoperta duplice: nello specifico ha valore storico e cronologico perch fissa il momento preciso in cui gli architetti flavi, occupando per le attivit di cantiere ledificio precedente ormai in disuso ed in fase di smantellamento, e utilizzando come superficie da lavoro le sue pareti, progettarono la realizzazione delledificio flavio e ne disegnarono parti della decorazione architettonica in modo che le squadre di artigiani disponessero sul posto di uno schema da seguire.
Pi in generale lincisione ha un grande valore storico perch illustra con straordinaria vivacit e precisione quanto tramandato nel De Architectura di Vitruvio, non soltanto in relazione alle norme canoniche che regolavano le proporzioni dei vari elementi architettonici degli edifici templari rispetto allinsieme ma anche rispetto al metodo seguito dagli architetti nellesercizio della loro arte e alle principali categorie ritenute indispensabili ad essa: la cogitatio (idea progettuale), la ordinatio e dispositio, conveniente collocazione degli elementi architettonici nellinsieme e armonica realizzazione dellopera. Nella pratica lidea del progettista veniva rappresentata attraverso la icnografia (descrizione in pianta con riga e compasso) e la ortografia (rappresentazione in verticale delle parti delledificio disegnate nel rispetto rigoroso delle proporzioni).
Proprio quello che vediamo nella parete scoperta a Brescia.

Limportante novit, insieme alle altre che gli scavi hanno restituito, sar presentata a Brescia in occasione della XIII Settimana della Cultura (9-17 aprile 2011).



Filli Rossi
Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia



news

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

17-11-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 17 NOVEMBRE 2017

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

Archivio news