LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ritrovamento necropoli romana
2011-02-19
Soprintendenza per i Beni Archeologici dellAbruzzo
Mail alla Redazione del 17-2-2011

COMUNICATO STAMPA

Ad Ortucchio,in provincia de LAquila, in un sito gi frequentato nellet del Bronzo,durante i lavori per la realizzazione di un canale per la messa in sicurezza del versante montuoso, tornata alla luce una necropoli di epoca romana completamente scavata nel terreno naturale, composto da un limo sabbioso color ocra, di origine lacustre, che ha consentito la realizzazione di tombe a camera a una profondit di circa 2,50 metri.

Allesterno della tomba, stato rinvenuto un ripostiglio contenente abbondante vasellame integro (piatti, olle, brocche) utilizzato dai congiunti per consumare il pasto commemorativo (silicernium), in ricordo del defunto, e poi lasciato sul posto, secondo un rito testimoniato da poeti e scrittori dellepoca e che, in Abruzzo, rivive ancora nelle tradizioni moderne del pranzo con i parenti a casa, vissuto come momento di saluto e di condivisione del lutto.Gli oltre novanta pezzi recuperati consentono di datare le tombe alla met/fine del II sec. a.C.

Laccesso alle singole tombe avveniva tramite gradini che, dal piano della strada antica, in parte coincidente con quella moderna, immettevano in uno stretto corridoio dalle alte pareti e da qui in una grotticella; allinterno, su una banchina rialzata, era disposto linumato e, in un caso, la presenza di un uomo e una donna sui due lati lascia pensare a un nucleo familiare.

Si tratta del primo ritrovamento di tombe del genere in tutto il comprensorio marsicano; a questo dato si unisce quello ancor pi caratterizzante costituito dal corredo presente in ogni deposizione, posto sia sulla banchina che in apposite nicchie, in un numero variabile da tre a quindici pezzi integri. E composto da vasellame di varie forme (brocche, anforette, olle e piatti), comune sia alle sepolture femminili che maschili; differente, invece, la presenza di strigili in ferro e ampolline in terracotta per gli uomini e specchi per le donne.

Il territorio di Ortucchio, posto in posizione favorevole lungo le sponde dellantico lago Fucino; noto per le numerose scoperte dellEneolitico e dellet del Bronzo, questa volta ha restituito preziose testimonianze di epoca romana. Nella Marsica, infatti, sempre pi spesso durante la realizzazione di opere pubbliche e private, emergono resti archeologici di straordinario interesse che consentono alla Soprintendenza per i Beni Archeologici dellAbruzzo e alla comunit di acquisire nuove conoscenze e arricchire i dati utili alla ricostruzione della storia dei luoghi.

Le ricerche archeologiche si concluderanno in concomitanza con il termine dello scavo del canale; la Soprintendenza per i Beni Archeologici dellAbruzzo ha finanziato lintervento, condotto dalla Cooperativa Limes di Avezzano, integrando i primi fondi messi a disposizione dal Comune di Ortucchio, come previsto dalla normativa sullarcheologia preventiva nellambito della realizzazione di opere pubbliche.

Per ulteriori informazioni possibile contattare il Funzionario Archeologo dott.ssa Emanuela Ceccaroni (tel. 347/6250076).

Chieti,17/2/2011



Giuseppe La Spada-uff.comunicazione&informazione-soprintendenza per i beni archeologici dellabruzzo



news

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

20-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 febbraio 2018

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news