LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Questa revisione strisciante del piano paesaggistico regionale illegittima!
2011-03-31
Gruppo dIntervento Giuridico, Amici della Terra, Lega Abolizione Caccia
Mail alla Redazione del 31-3-2011

Le associazioni ecologiste Amici della Terra, Gruppo dIntervento Giuridico e Lega per lAbolizione della Caccia hanno rivolto (30 marzo 2011) una specifica istanza al Presidente della Regione autonoma della Sardegna, allAssessore regionale dellurbanistica e al Direttore generale regionale della pianificazione urbanistico-territoriale per essere formalmente e concretamente coinvolte nel processo di modifica del piano paesaggistico regionale, avviato in modo strisciante, confuso e pasticciato con il programma Sardegna nuove idee a partire dal giugno 2009 e recentemente condensatosi in un tavolo delle risultanze il 18 febbraio 2011. In tale fase, in pratica, non si svolto altro che una semplice attivit di ascolto, libera nelle forme e nei contenuti ben diversa dalla necessaria attivit di co-pianificazione con gli Organi centrali e periferici del Ministero per i Beni e Attivit Culturali, dalla necessaria attivit di concertazione istituzionale con le Autonomie locali, dal necessario coinvolgimento delle associazioni portatrici di interessi diffusi in materia ambientale.

Sono stati interessati, inoltre, gli organi centrali e periferici del Ministero per i beni a attivit culturali perch svolgano i loro compiti di co-pianificazione e vigilanza in materia.

Sono stati, infine, coinvolti anche la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari e la Procura regionale della Corte dei conti per la Sardegna, a fini di opportuna informazione preventiva, rammentando gli esiti della nefasta quanto illegittima operazione di pianificazione territoriale paesistica operata dalla Regione autonoma della Sardegna con i 14 piani territoriali paesistici approvati nel 1993 e successivamente annullati (1998, 2003)[1] su altrettanti ricorsi straordinari al Capo dello Stato e al T.A.R. Sardegna da parte degli Amici della Terra.

Si ricorda, inoltre, che sono de facto gi avvenute attivit di modifica del piano paesaggistico regionale senza il rispetto delle previste disposizioni procedurali e di garanzia attraverso deliberazioni di Giunta regionale definite di mera correzione del P.P.R., quale la deliberazione Giunta regionale n. 29/27 del 29 luglio 2010 di modifica delle aree storiche di bonifica di Castiadas (CA), gi sottoposta a specifica attenzione delle Autorit amministrative e giudiziarie competenti con richiesta di informazioni a carattere ambientale e di adozione di opportuni provvedimenti del 7 marzo 2011.

In ogni caso, ci si riserva ogni ulteriore azione auspicabilmente con altre associazioni ambientaliste e culturali per la difesa del piano paesaggistico regionale.


p. Gruppo dIntervento Giuridico, Amici della Terra, Lega per lAbolizione della Caccia

Stefano Deliperi

ulteriori informazioni su http://gruppodinterventogiuridico.blog.tiscali.it

[1] Vds. pareri Cons. Stato, Sez. II, 13 maggio 1998, nn. 472-475; pareri Cons. Stato, Sez. II, 20 maggio 1998, nn. 548-550; sentenze T.A.R. Sardegna, 6 ottobre 2003, nn. 1203-1208.




news

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

17-11-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 17 NOVEMBRE 2017

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

Archivio news