LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NON INDEBOLIRE LA TUTELA DEL PAESAGGIO ALL'INTERNO DEI PARCHI
2013-12-23
Italia Nostra
Mail alla Redazione del 18-12-13

COMUNICATO STAMPA

Roma, 18 dicembre 2013 - Allarme delle Associazioni ambientaliste, CTS, FAI, Italia Nostra, LIPU, Mountain Wilderness, Pronatura, Touring Club Italiano e WWF Italia, per una proposta di modifica dell'art.146 del Codice dei beni culturali e del paesaggio relativo all'autorizzazione paesaggistica.
L'Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano con la delibera n.2 del 23 ottobre scorso ha proposto una modifica all'articolo 146 del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, che definisce termini e modalit per il rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche.

La delibera del Parco propone di inserire nell'art. 146 la seguente norma: "nelle aree naturali protette di rilievo nazionale, di cui alla legge 394/91, in vigenza del piano del parco, le autorizzazioni di cui al presente articolo sono rilasciate dall'Ente Parco, unitamente al provvedimento di nulla osta di cui all'art. 13 della L.n. 394/91". In pratica l'autorizzazione paesaggistica sarebbe rilasciata dall'Ente Parco attraverso il proprio nulla osta, esautorando il ruolo delle Soprintendenze che in base alla norma attuale devono esprimere un parere vincolante in relazione agli interventi da eseguirsi su immobili ed aree sottoposti a specifica tutela paesaggistica.

Le otto Associazioni ambientaliste sono contrarie a questa proposta perch il risultato sarebbe essenzialmente un indebolimento delle procedure di verifica dei possibili impatti di progetti ed opere su beni ed aree di elevato valore culturale e paesaggistico, in relazione anche alla debolezza delle strutture tecniche degli Enti Parco privi di personale con competenze specifiche in materia di beni culturali e paesaggio.
Il rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche esula inoltre dalle finalit istituzionali e dalle competenze tecnico-scientifiche degli Enti Parco. L'autorizzazione paesaggistica costituisce atto autonomo e presupposto rispetto al permesso di costruire o agli altri titoli legittimanti l'intervento urbanistico-edilizio. Il cambiamento del soggetto preposto al rilascio delle autorizzazioni non farebbe venir meno la necessit di valutare, con specifiche analisi tecnico-discrezionali, la compatibilit paesaggistica degli interventi.
L'Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano motiva la sua proposta con la necessaria semplificazione delle procedure burocratiche, ma la prevista riduzione della produzione documentale contrasterebbe con le disposizioni del DPCM 12.12.2005 che, in attuazione del Codice dei beni culturali e del paesaggio, ha definito analiticamente gli elaborati necessari per le verifiche inerenti la tutela del paesaggio.

Per CTS, FAI, Italia Nostra, LIPU, Mountain Wilderness, Pronatura, Touring Club Italiano e WWF Italia, questa proposta di modifica del Codice dei beni culturali l'ennesimo esempio del tentativo di modificare le norme quadro ambientali attraverso provvedimenti estemporanei che rispondono esclusivamente ad interessi particolari, nel caso specifico un maggiore potere discrezionale dell'Ente Parco, e indirettamente dei Comuni, sottraendo alle Soprintendenze la possibilit d'intervento anche attraverso il parere obbligatorio sulle prescrizioni d'uso dei beni paesaggistici tutelati.
Le otto Associazioni ambientaliste ritengono che su questi temi qualsiasi proposta di modifica della normativa attuale deve essere valutata nell'ambito delle riforme organiche del Codice dei beni culturali e della Legge quadro sulle aree naturali protette, gi in atto, potenziando le funzioni relative alla gestione dei valori naturalistici e di promozione culturale ed economica dei territori di competenza degli Enti parco nazionali, in piena coerenza con le finalit ed ambiti della Legge 394/91 come indicato dall'art.1: "La presente legge, in attuazione degli articoli 9 e 32 della Costituzione e nel rispetto degli accordi internazionali, detta principi fondamentali per l'istituzione e la gestione delle aree naturali protette, al fine di garantire e promuovere, in forma coordinata, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio naturale del paese", ed in piena intesa e coordinamento con le Soprintendenze di Stato.

Italia Nostra ufficio stampa - tel. 3351282864 - mariagrazia.vernuccio@gmail.com



news

17-02-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 febbraio 2020

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

Archivio news