LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

In ombra alcuni punti della controversa vicenda di Palazzo Spada
2014-03-07
Comitato per la Bellezza, Eddyburg, Associazione Bianchi Bandinelli


In ombra alcuni punti della controversa vicenda di Palazzo Spada

Se 1 milione di euro per 20 posti-auto interrati vi sembra pocoLimpatto delle rampe sar pesante. Quanto costano Palazzo del Monte di Piet e Palazzo Ossoli Soderini?

La conferenza stampa tenuta marted 4 dal Consiglio di Stato (alla quale associazioni e comitati di cittadini per la tutela non sono stati invitati) lascia in ombra non pochi punti della vicenda del parcheggio interrato. Intanto grave che a disposizione dei cittadini non vi sia alcun documento, planimetria o progetto esecutivo. La doppia rampa ancora da realizzare per questo garage sotterraneo - autorizzato anni or sono nonostante la scoperta di resti archeologici, fra i quali pavimenti musivi, importanti - avr sicuramente un impatto pesante a pochi metri dallo splendido Palazzo Spada e dalle grandi magnolie del giardino che sar pure stato rifatto qualche anno addietro e per decisamente bello. Ancor pi grave che, in tempi di sacrifici pesanti per tutti i cittadini e di spending review per i Ministeri, si spenda 1 milione di euro per 20 posti-macchina, presumibilmente per le auto del vertice del Consiglio di Stato. Quindi per un parcheggio di fatto privato. Meglio spenderli per musealizzare e valorizzare i resti romani ritrovati eche vengono descritti di gran pregio.
Nello storico Palazzo ci risulta che siano rimasti soltanto, oltre allaula generale, gli uffici del presidente, del vice-presidente delegato e dello staff di presidenza del Consiglio di Stato. Gli altri uffici sono stati trasferiti da qualche tempo nel grande Palazzo del Monte di Piet, preso in affitto, ad una cifra che sarebbe interessante conoscere, sulla omonima piazza dotata di ampia area di sosta a pagamento. Mentre altri uffici (per le sezioni deliberanti del Consiglio) si trovano gi nellantico Palazzo Ossoli Soderini (anchesso affittato? e a quanto?) davanti a Palazzo Spada in piazza Capodiferro, esso pure con area di sosta (pi modesta).
Il Consiglio di Stato comunica poi di aver pagato i restauri di Palazzo Spada, ma li ha pagati coi soldi di tutti i contribuenti e li ha realizzati col concorso di tecnici e funzionari, anchessi pubblici, del Ministero per i beni culturali. Inoltre, se siamo bene informati, la voce stanziamenti del massimo organismo di giustizia amministrativa rientra nel bilancio del Ministero di Giustizia. Se ci fosse vero, ci chiediamo: quel milione di euro per 20 posti-macchina interrati sotto un palazzo storico non potrebbe essere destinato ad impieghi socialmente pi utili, ad esempio al miglioramento della scandalosa edilizia carceraria? Ci sembra inoltre che i vertici del Consiglio di Stato, come ormai succede sempre pi di frequente anche ad alto livello, potrebbero far parcheggiare le loro auto altrove o, meglio ancora, usare il taxi, lautobus, la bicicletta, oppure raggiungere a piedi, almeno in parte, il luogo di lavoro. Esercizio sempre salutare.
Le precisazioni fornite dal Consiglio di Stato ci inducono pertanto a ribadire che, avendo esso occupato il cinquecentesco Palazzo Ossoli Soderini e in gran parte il seicentesco Palazzo del Monte di Piet, la coabitazione dei suoi soli vertici con la Galleria Spada sia sempre meno sostenibile ai fini della completa fruizione culturale della medesima, dei quadri, delle statue, degli arredi, della biblioteca ed ora anche dellarcheologia romana sottostante.
La sola misura che viene annunciata in ordine alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico del Palazzo invece la prossima chiusura al pubblico del cortile e quindi dellaffascinante trompe-loeil prospettico del Borromini chiamato a lavorare qui dagli Spada. Con lingresso anticipato a Vicolo del Polverone si ritiene di incrementare i visitatori paganti e quindi gli incassi di una Galleria che ci si lamenta sia poco frequentata. Ed vero. Ma sul serio non ci sono misure pi intelligenti per diffondere a Roma e nel mondo la grande bellezza della Galleria e del Palazzo Spada?

Associazione Bianchi Bandinelli, Vezio De Lucia
Comitato per la Bellezza, Vittorio Emiliani, Paolo Berdini, Luigi Manconi, Gaia Pallottino
Eddyburg, Maria Pia Guermandi



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news