LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

No al condono a Caltagirone e Mezzaroma per le inadempienze in piazza Navigatori
2016-04-05
Petizione di Fabio Alberti su change.org contro il Condono per Piazza Navigatori a Roma

Gentile sig. commissario,

come lei saprà i costruttori Bellavista Caltagirone e Mezzaroma, dovevano realizzare opere di urbanizzazione per un valore di 12 milioni di euro come corrispettivo per la costruzione di un edificio per uffici in piazza dei Navigatori e un albergo in via Giustiniano, ma in 12 anni non lo hanno fatto, a garanzia delle opere hanno presentato una fideiussione falsa ed affittato illegalmente parte degli edifici.
Al danno recato dal pesante intervento edilizio e dall'abbandono in cui ora versa l'area, si aggiunge la beffa della mancata realizzazione di un asilo, un parco pubblico, giochi per bambini, del nuovo mercato e delle altre opere previste, tra cui il sottopasso della Colombo che potrebbe salvare tante vite umane.
Considerata la gravità dell'inadempienza il Dipartimento Programmazione e Attuazione urbanistica di Roma Capitale il 18 novembre 2015, ha comunicato alla proprietà "l'avvio del procedimento di decadenza per inadempimento della convenzione urbanistica" e la conseguente "diretta acquisizione al patrimonio capitolino degli immobilirealizzati".
Le scriviamo perché ci è stato segnalato che, invece di procedere agli atti successivi: la revoca della convenzione e l'incameramento dei beni, sarebbero in corso incontri con la proprietà inadempiente per ricercare una cosiddetta "transazione" che potrebbe addirittura portare ad ulteriori costruzioni.
Se questi signori non hanno mantenuto gli impegni in 12 anni, perché dovremmo fidarci adesso?
Sarebbe inoltre un gravissimo precedente. Si sancirebbe infattil'impunità di chi fa scempio della legalità, ed approfitta della mancanza di controlli per arricchirsi, certo della propria intoccabilità. Nessun costruttore farà più opere di urbanizzazione a Roma se "tanto poi tutto si aggiusta".
Nello stesso tempo si priverebbe il comune della possibilità di acquisire beni che potrebbero permettere di realizzare direttamente le opere che il quartiere aspetta da tanto tempo.
In ogni caso questa cosiddetta "transazione" esulerebbe dai compiti del commissario, che sono di ordinaria amministrazione.
La invitiamo pertanto a sospendere qualsiasi "trattativa" con i proprietari inadempienti e a vigilare sugli uffici affinché la procedura di decadenza della convenzione sia portata a termine nel più breve tempo, anche per evitare di causare alla collettività un danno patrimoniale oltre che morale.
Starà alla nuova amministrazione, democraticamente legittimata dalle elezioni, decidere, di concerto con i cittadini, come destinare gli immobili acquisiti (abbatterli, destinarli ad uso pubblico o affittarli per finanziare le opere di urbanizzazione).

https://www.change.org/p/commissario-tronca-revoca-la-convenzione-urbanistica-per-piazza-dei-navigatori-e-via-giustiniano-ai-costruttori-inadempienti-caltagirone-e-mezzaroma


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news