LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Al via il Telesia Archaeological Project 2016, le terme romane torneranno a viviere
2016-07-09
Telesia Archaeological Project

Una dozzina di studenti universitari lituani sono giunti a San Salvatore Telesino grazie al progetto Erasmus+ traineeship per partecipare ad alcune operazioni archeologiche in programma nella città romana di Telesia.

Grazie ad un accordo “Erasmus+ traineeship” tra la Lithuanian University of Educational Sciences di Vilnius e la ditta Ganosis – Consorzio Stabile, presieduto da A.Iannace, una dozzina di studenti universitari lituani saranno impegnati tra luglio e agosto in un corso pratico di storia e archeologia dedicato allo studio dei luoghi e delle forme del potere a Roma. Essi, inoltre, parteciperanno alle operazioni archeologiche sul campo e in laboratorio del Telesia Archaeological Project.

I resti dell’antica città romana di Telesia sorgono nel comune di San Salvatore Telesino e rappresentano un complesso archeologico unitario, particolarmente importante e poco esplorato, la cui vita dall’età romana tardo-repubblicana giunge fino all’alto medioevo. Il Telesia Archaeological Projectè impegnato da alcuni anni inun programma d’interventi necessari non solo per la conoscenza scientifica sistematica della storia archeologica telesina, ma anche per la raccolta di dati utili per il recupero e valorizzazione delle evidenze monumentali.

“Nell’estate del 2014 – spiega Luigi Pedroni della Lithuanian University of Educational Sciences di Vilnius che ha diretto i lavori sul campo – è stato portato a termine un intervento archeologico pilota nel cuore della città antica. I lavori, con il sostegno di Leucio Iacobelli, hanno fornito risultati scientifici di grandissimo interesse per la conoscenza delle fasi di vita della città antica. La seconda campagna di scavo si è svolta l’estate scorsa ed ha portato alla luce parte dell’antica basilica romana. I prossimi interventi archeologici avranno luogo tra luglio e agosto, con il beneplacito della competente Soprintendenza Archeologica, la cui sede telesina è attualmente diretta da R. Bonaudo, e si focalizzeranno sulle Terme cosiddette di Teseo che verranno finalmente ripulite e studiate”.

“In tal modo – conclude Pedroni – non solo si fornirà un altro contributo fondamentale alla conoscenza di Telesia romana e alla sua valorizzazione, ma si continuerà anche a far apprezzare il territorio della Valle Telesina, con le sue bellezze naturali e le tipicità eno-gastronomiche, fuori dai confini regionali”.

Redazione

http://www.ilquaderno.it/al-via-telesia-archaeological-project-2016-terme-romane-torneranno-viviere-113120.html


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news