LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

STADIO DI CROTONE: ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHEOLOGI CHIEDE ISPEZIONE AL MINISTRO
2016-09-16
ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHEOLOGI

COMUNICATO STAMPA


Roma, 16 settembre 2016- In relazione alle vicende dell’ampliamento dello stadio
di Crotone, che in questi giorni sono in primo piano sulla stampa e sui social
network, l’Associazione Nazionale Archeologi esprime sconcerto di fronte alla
decisione del neo soprintendente Mario Pagano di autorizzare i lavori, in palese
contrasto con i pareri negativi, già espressi in merito dal suo predecessore
Salvatore Patamia, e motivati dall’esistenza in quell’area di un vincolo di
inedificabilità assoluta.


La decisione di consentire l’ampliamento previsto attraverso la costruzione di
“strutture leggere,provvisorie e totalmente rimovibili”, secondo quanto
riportato dalla stampa, non apparirebbe convincente sul piano logico, prima
ancora che su quello tecnico-scientifico. Qualora confermata, si tratterebbe di
una spregiudicata forzatura della discrezionalità tecnica che rischia di
danneggiare un’area archeologica di primaria importanza e di creare precedenti,
incoraggiando le amministrazioni locali a perseguire politiche di urbanizzazione
selvaggia in spregio dei vincoli paesaggistici e archeologici.

Le leggi di tutela del patrimonio archeologico contenute nel codice dei Beni
Culturali sono chiare e di recente sono state ribadite e potenziate all’interno
del Nuovo Codice dei Contratti Pubblici che, nella sua recentissima stesura, ha
voluto riconfermare le norme sull’archeologia preventiva già in vigore dal 2006.


Sarebbe grave se rappresentanti degli enti di tutela del patrimonio culturale
mettessero la discrezionalità tecnica al servizio di interessi privati,
comportandosi con «assoluta e inspiegabile arrendevolezza», per usare
l’espressione con cui la stessa Corte dei Conti ha già stigmatizzato in passato
analoghe decisioni del soprintendente Pagano.

“Esprimo la massima solidarietà –dichiara Salvo Barrano, presidente
dell’Associazione Nazionale Archeologi - alle colleghe Margherita Corrado e
Linda Monte che, con coraggio e professionalità, hanno denunciato questo e
simili episodi in Calabria. Aspettiamo di conoscere maggiori dettagli dalla
relazione degli ispettori inviati dal Ministro Franceschini lo scorso 31
agosto”.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news