LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LE NOSTRE RICHIESTE DOPO IL REFERENDUM
2016-12-07
Alleanza delle Associazioni Ambientaliste Marchigiane

L’Alleanza delle Associazioni Ambientaliste Marchigiane CS n.6/2016

COMUNICATO STAMPA

I cittadini italiani hanno respinto il tentativo di inserire nella nostra Carta Costituzionale i principi dello “Sblocca Italia” che imponeva - e tutt’ora impone - la centralizzazione delle scelte inerenti l’ambiente con la “esclusione totale della partecipazione democratica dal basso nel processo decisionale in tema di infrastrutture, grandi opere, concessioni edilizie, sfruttamento delle risorse naturali ed energetiche dell’Italia”.
La volontà espressa dagli Italiani impone, a nostro parere, alcune chiare conseguenze per l’immediato futuro quali il ritiro del decreto “Sblocca Italia”, l’applicazione dei criteri di trasparenza e partecipazione democratica richiesti dalla Comunità Europea finora spesso ignorati nel nostro Paese, l’adozione del principio di “precauzione” nelle scelte che interessano l’ambiente e la salute, l’applicazione degli articoli della Costituzione quali gli artt. 41,42,43 per garantire la funzione sociale della iniziativa privata quando essa va ad incidere sui nostri beni culturali ed ambientali.
Anche nelle Marche i cittadini si sono espressi contro la centralizzazione e noi, come rappresentanti di una parte di essi, chiediamo che il governo regionale in relazione ad una corretta fruizione dei beni ambientali e culturali
1. blocchi la possibilità di realizzare sulle zone terremotate del nostro Appennino il metanodotto Brindisi Minerbio
2. trovi una alternativa alla realizzazione di un inceneritore, imposta dal Governo nazionale, approvando un nuovo piano rifiuti che faccia “mancare” ancor di più i rifiuti da bruciare, riciclandoli e recuperandoli (rifiuti zero)
3. riprenda la procedura di approvazione della nostra proposta di legge di iniziativa popolare sulla gestione del territorio bloccando il consumo di suolo.
4. impegni prioritariamente le proprie risorse nelle politiche di recupero/riassetto/prevenzione/ricostruzione dei territori dagli eventi sismici ed idrogeologici di lungo termine;
5. tenga conto della volontà dei cittadini interessati agli eventi sismici a ritornare ad abitare le proprie case quanto prima, insieme ai beni culturali identitari dello spirito dei propri luoghi.
Chiediamo infine e comunque che ogni volta che si debbano prendere decisioni che riguardano i beni culturali ed ambientali dei nostri territori, si favoriscano l’informazione e la partecipazione democratica dei cittadini, rispettandone la volontà.

Ancona, 7 dicembre 2017

L’Alleanza delle Associazioni Ambientaliste Marchigiane: Forum Paesaggio Marche, Gruppo di Intervento Giuridico, Italia Nostra Marche, Lupus in Fabula, No Tubo, Terra Mater WWF Marche



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news