LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mai rottamare e svendere Firenze
2018-04-06
Gruppo Urbanistica/perUnaltracittà/Miriam Amato Consigliera Comunale/Potere al Popolo/Alterpiana

Unapparentemente piccola e insignificante modifica delle norme del Regolamento Urbanistico del Comune di Firenze, approvata dalla Giunta Nardella, potrebbe avere un dirompente effetto sulla città e sulle condizioni di vita dei suoi, residuali, abitanti.

Per questo motivo vi chiediamo di unirvi alla mobilitazione in corso e di sottoscrivere questo appello.

La Variante allart. 13 del Regolamento Urbanistico consentirà di alterare il Patrimonio insediativo e ambientale della città e quindi della sua specifica storia bimillenaria tramite una semplice cancellazione dellobbligatorietà del restauro, oggi vigente, con lintroduzione della ristrutturazione edilizia leggera, ossia della ristrutturazione edilizia con alcune, poche, limitazioni. Ciò permette di manomettere profondamente sia i monumenti che il tessuto urbano storico. La finalità è di favorire la rendita edilizia e turistica che costruttori, speculatori e fondi immobiliari possono estrarre dal corpo vivo della città.

Sarebbe il lasciapassare incontrollato per la frammentazione sempre più estesa di parti consistenti, sia di antica origine che più recente, del tessuto urbano di Firenze e della sua popolazione, una frantumazione della stessa cultura della città. Una vera e propria rottamazione con conseguente svendita delle parti frantumate al miglior offerente.

Questa Variante è un ulteriore atto di selezione sociale in una città attraversata da milioni di turisti ma povera di abitanti.

È necessario che nessuno si renda complice della distruzione del Patrimonio storico architettonico e del Centro urbano. Poiché la distruzione del Bene Comune Centro Storico è irreversibile.

Il tessuto storico diffuso, patrimonio di base dellintera città e dei suoi stessi monumenti, luogo della vita associata e collettiva e della fondazione della città, oggi è ridotto a merce. La ricchezza figurativa e formale dellambiente di vita è stata la base della creatività di Firenze nel tempo e lo sarebbe tuttoggi, ma sta per essere venduta e demolita a pezzi, casa per casa, palazzo per palazzo, con buona pace dellUnesco.

Firenze diviene una piazza per speculazioni immobiliari, un luogo dequalificato, povero socialmente e culturalmente. Diviene un banchetto per investitori, per profittatori internazionali e locali.

Non possiamo tollerarlo. È urgente una coalizione tra abitanti, turisti e cultori del patrimonio storico della città. Tutti insieme possiamo operare per respingere lignobile Variante al Regolamento Urbanistico, per resistere e riappropriarci della città, facendola rinascere.

Per questo motivo vi chiediamo di unirvi alla mobilitazione in corso, di sottoscrivere questo appello e di diffonderlo.

Inviare le adesioni a:
Antonio Fiorentino fioren.bis@gmail.com
Saranno pubblicate su La città invisibile (www.perunaltracitta.org) e inviate al più presto ai consiglieri comunali di Firenze.

www.perunaltracitta.org


news

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

21-04-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 21 aprile 2018

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

Archivio news