LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Archeologia e musica a teatro
2019-05-09
Comune di Foggia - Apuliafelix -



COMUNICATO STAMPA
Archeologia e musica a teatro


Domenica 12 maggio 2019 al Teatro Umberto Giordano
musica e archeologia fanno spettacolo.

A Foggia larcheologo Massimo Osanna, professore delluniversità Federico II di Napoli, nella conversazione Ultime da Pompei.

A seguire la presentazione del DVD Giove a Pompei, in prima incisione assoluta, con lesecuzione dal vivo di arie e duetti dellopera di Giordano e Franchetti prodotta dal Comune di Foggia.



Protagonista indiscussa del matinée di domenica 12 maggio al Teatro Giordano sarà la città di Pompei. Un evento originale quello organizzato dal Comune di Foggia e dalla Fondazione Apulia felix, nel quale archeologia e musica si incontrano e dialogano tra parole e note, canto e videoproiezioni.
Sarà il noto archeologo Massimo Osanna, professore ordinario di Archeologia Classica presso lUniversità degli Studi di Napoli Federico II e tra il 2013 e il 2019 prima soprintendente e poi direttore generale del Parco archeologico di Pompei, ad aprire levento con la conversazione Ultime da Pompei che illustrerà i recenti ritrovamenti effettuati nel sito archeologico di Pompei. È stato proprio Osanna, infatti, ad avere decifrato l'enigmatico mosaico di Orione scoperto alcuni mesi fa nella Casa di Giove, che rappresenta l'assunzione in cielo del gigante che dà il nome ad una della più note costellazioni.
Pompei e Giove. Questo è il raffinato leit-motiv in grado di unire Foggia a Pompei, ritrovamenti archeologici a lavori di Umberto Giordano.
E dunque loccasione è propizia per presentare il DVD della prima incisione mondiale delloperetta Giove a Pompei, scritta a quattro mani da Umberto Giordano e Alberto Franchetti, su libretto di Illica e dellinsigne grecista Ettore Romagnoli e prodotta in prima assoluta in tempi moderni nel maggio 2017 dal Comune di Foggia, in collaborazione con molte realtà cittadine, tra cui il Conservatorio Umberto Giordano e lAccademia di Belle Arti.
Rappresentata per la prima volta al Teatro La Pariola di Roma il 5 luglio 1921, alla vigilia della fatidica Marcia su Roma, Giove a Pompei ebbe un successo strepitoso. Il pubblico apprezzò non solo la finezza e loriginalità della musica, ma anche la sfarzosità della messa in scena. Caduta in oblio dopo tanto successo a causa dellincendio delle parti nellarchivio di Casa Ricordi, loperetta è stata coraggiosamente riportata alla luce in prima rappresentazione moderna soltanto nel mese di maggio 2017, a novantasei anni dalla sua prima rappresentazione, presso il Teatro Umberto Giordano in occasione delle celebrazioni per il 150 anniversario della nascita del compositore foggiano.
Lopera rievoca in chiave satirica la distruzione di Pompei del 79 d.C., attribuita al volere degli Dei, indignati dal fatto che i pompeiani, in mancanza di reperti archeologici, avessero osato seppellire i simulacri divini per poi fingere di rinvenirli nella lava. Leruzione del Vesuvio è lo spunto per ritrarre, con sagace ironia, la società europea nellepoca delle Avanguardie Storiche.
Per rievocare le scene più salienti delloperetta verranno proposti estratti del DVD, prodotto da Classica Hd, e verranno eseguiti dal vivo duetti e arie tratti dallopera giordaniana. Sul palco saranno Ripalta Bufo (soprano), Matteo DApolito (baritono), Orazio Taglialatela (tenore), Cuneyt Unsal (baritono), accompagnati dal pianista Donato Della Vista, a dar voce ai personaggi principali di Giove a Pompei.
Interverranno il Sindaco di Foggia Franco Landella, lassessore alla Cultura Annapaola Giuliani e, per la Fondazione Apulia felix, il presidente Giuliano Volpe e il Maestro Dino De Palma.

Levento di domenica 12 maggio è ad ingresso gratuito ed è stato organizzato dallAssessorato alla Cultura del Comune di Foggia e dalla Fondazione Apulia felix, in collaborazione con lAssociazione Musica Civica.
Ingresso ore 10.30 sipario ore 11.00
Per ulteriori info: tel. 3929892331 - sito www.apuliafelix.org





news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news