LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lettera di babbo natale ai lavoratori dei beni culturali
2003-12-22
RDB - Beni culturali


Cari lavoratori,mi rivolgo come tutti gli anni a voi, garantiti e non garantiti, dipendenti del ministero beni e attivit culturali, e a tutti quelli che lavorano nellindotto del settore, a nero, a tempo determinato, co.co.co. e simili.Io non lavoro tutto l'anno, ma solo pochi giorni, quelli del natale. Sono un Babbo Natale flessibile e precario, peggio di me sta solo la Befana, che lavora addirittura un solo giorno l'anno. Quest'anno il carovita rende tutto pi difficile. Non so cosa potr portarvi. Non ho diritti, non avr la pensione perch i contratti che mi fanno non danno alcun diritto, non posso programmare il mio futuro perch non so come potr vivere il resto dell'anno. Avrei bisogno di un reddito garantito, anche quando non lavoro. Dicevo, il carovita! I costi dei consumi sono alle stelle e non posso permettermi granch. Sarebbe utile che ci accordassimo per questo nuovo anno che sta arrivando. Direi che potremmo fare cosi: potremmo fare che ci accordiamo per scrivere una letterina comune, tutti insieme, cominciando per esempio a chiedere un aumento mensile dello stipendio che sia adeguato allinflazione reale, almeno di 300 euro in pi; potremmo chiedere di inserirci il F.U.A. in paga base e smettere di svolgere servizi straordinari; e poi ancora una reale riqualificazione del personale con passaggi di livello automatici senza selezioni; potremmo risolvere finalmente la vertenza dei precari con lassunzione dei 1300 giubilari, 750 assistenti tecnici, 100 co.co.co.; e fermare definitivamente la svendita dei beni culturali, labbandono di alcuni settori, lesternalizzazione dei servizi, la Patrimonio SpA,; e poi ancora il condono edilizio; lo scempio del silenzio-assenso; potremo chiedere nuove assunzioni; potremo rilanciare un ministero seriamente a rischio collasso Potremmo chiedere labolizione della concertazione; mandare a casa i professionisti di cgil, cisl, uil. Essere tutti insieme a fianco dei lavoratori dei trasporti che scioperano alla faccia di padroni e sindacalisti concertativi e i loro accordi bidone. Potremmo accordarci perch siano garantiti i trasporti gratis per chi precario o non lavora, per chi ha una pensione che non gli permette di arrivare a fine mese, per gli studenti. Potremmo metterci d'accordo per rivendicare insieme il diritto alla salute. Potremmo cominciare a pretendere che la casa sia un diritto per tutti, che venga tolta dalle mani delle immobiliari private la gestione del mercato degli affitti. Potremmo desiderare tutti insieme che si smetta di fare guerre, bombardamenti, occupazioni militari, stragi; che si smetta di investire in armi, che i governi smettano di spendere denaro per le spese militari e si ridistribuiscano a tutti i soldi che producono morte, per produrre invece una vita migliore. PotremmoCon la RdB si pu!Auguri!!



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news