LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2008-10-06 - Bari
LUniversit di Bari a coordinare gli sforzi sul particolato atmosferico: PM2008 convengo nazionale

Particolato e polveri Un mix pericoloso da guardare a vista



Luigi Campanella, Presidente della Societ chimica italiana: una miscela tanto numerosa quanto complessa, le cui conseguenze (per di pi tenendo conto che la provenienza del particolato pu anche essere di tipo industriale e civile) sull'ambiente e la salute possono essere molto gravi (malattie broncopolmonari, infezioni, pericolo per alberi e vegetazione, inquinamento degli alimenti)

Come fare per superare il gap esistente fra ricerca scientifica e
operativit dei decisori? tutta questione di comunicazione. Ed questo il leit motiv del convegno nazionale PM2008 che si apre luned prossimo a Bari presso la Cittadella della Cultura.

Oggi il traffico veicolare, le industrie, le correnti naturali provenienti dal Sahara contribuiscono a creare quellaerosol che va sotto il nome di particolato e polveri sottili gravemente dannoso alla salute, alla vegetazione, ai monumenti.

Nello studio di questo mix lUniversit di Bari allavanguardia nella guida di una cordata di altre universit nel fare questi studi, e il convegno PM2008 (http://pm2008.vglobale.it/) offre loccasione per comunicare anche queste ricerche.

Nel tempo dice il prof. Luigi Campanella, Presidente della Societ chimica italiana (Sci) i problemi ambientali e di salute collegati al traffico veicolare si sono modificati in funzione del tipo di combustibile:
piombo con la benzina rossa, benzene con la benzina verde di prima
generazione, particolato atmosferico oggi. In questo ultimo caso si tratta di una matrice di ancora pi difficile controllo, non di un composto ben definito, ma di una miscela tanto numerosa quanto complessa, le cui conseguenze (per di pi tenendo conto che la provenienza del particolato pu anche essere di tipo industriale e civile) sull'ambiente e la salute possono
essere molto gravi (malattie broncopolmonari, infezioni, pericolo per alberi e vegetazione, inquinamento degli alimenti). Il progetto scientifico che l'Universit di Bari ha guidato negli ultimi anni coadiuvata da numerosi altri atenei italiani ha trovato nella sede congressuale la sua giusta platea di diffusione per concorrere all'educazione del cittadino ed alla
giusta conoscenza dei pericoli a cui oggi siamo esposti.


Gli altri Comunicati


Particolato La scienza mette a confronto ricerca e decisori

(
http://www.vglobale.it/NewsRoom/?News=4821&ref=)



Particolato e polveri Un mix pericoloso da guardare a vista
(http://www.vglobale.it/NewsRoom/?News=4827
&ref=)





news

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

Archivio news