LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2008-10-24 - Venezia
Per una gestione partecipata del patrimonio diffuso. Esperti a confronto a Venezia

Da anni si discute e si sperimenta attorno al tema spinoso di una gestione sostenibile del patrimonio culturale italiano. Dagli anni Ottanta ad oggi abbiamo assistito non di rado alla contrapposizione di punti di vista differenti: dall'aziendalismo pi radicale applicato alla gestione del, alla questione dell'autonomia, per finire con il braccio di ferro tra Regioni e Stato sull'attribuzione di poteri in materia di tutela e valorizzazione. Su di una cosa viceversa tutti concordano: il patrimonio culturale italiano per dimensioni e soprattutto capillarit rappresenta un caso pressoch unico nel mondo che, quindi, esige risposte, anche in merito alla sua gestione, originali. Pochi, invece, almeno ad oggi, hanno colto la novit sostanziale della nostra Carta Costituzionale, con l'inserimento del principio di sussidiariet, sia verticale (centro-periferia), che orizzontale (pubblico-privato) e l'effetto inclusivo che esso dovrebbe avere nella gestione delle attivit di interesse generale: ovvero ci che possono fare non le istituzioni, ma i cittadini, in forma singola o associata, per il bene di tutti.



Chorus rappresenta da dieci anni un esempio di applicazione della sussidiariet orizzontale nell'ambito complicatissimo della gestione del patrimonio ecclesiastico diffuso; ovvero, numeri alla mano, della fetta pi rilevante dell'intero patrimonio culturale italiano. A dieci anni dall'avvio quasi pionieristico della sua esperienza in una citt simbolo, ma complicata, come Venezia, Chorus propone una giornata di riflessione dibattito, su cosa cambiato da allora ad oggi e, oltre il dettato costituzionale, sul perch dei ritardi innegabili in merito al processo di legittimazione dell'operare di cittadini a favore del bene di tutti.



Parteciperanno a questa giornata di studio alcuni tra i pi noti nomi del panorama culturale italiano: tra questi Antonio Paolucci, Direttore dei mUsei Vaticani; Roberto Cecchi Direttore generale per i beni architettonici, storico artistici e demoantropologici - Mibac e Gregorio Arena, Presidente del Laboratorio per la sussidiariet.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

dott. Andrea Busta
Chorus - Associazione per le chiese del Patriarcato di Venezia
San Polo 2986 - 30125 Venezia
tel 041 2750462 - fax 041 2750494
www.chorusvenezia.org
stampa@chorusvenezia.org




news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news