LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2008-10-08 - Roma
ADRIA PADOVA ALTINO CONCORDIA AQUILEIA. VIA ANNIA PROGETTO DI RECUPERO E VALORIZZAZIONE DI UNANTICA STRADA ROMANA

ARCUS SPA - REGIONE DEL VENETO - COMUNE DI PADOVA

Sono lieti di invitarvi

mercoled 8 ottobre, ore 12.00
Roma, Sala stampa Estera
Via dellUmilt 83/c


Alla conferenza stampa di presentazione di


La Via Annia, lantica strada consolare romana che collegava
Aquileia ad un capolinea meridionale, individuato da alcuni studiosi in Adria da altri in Bologna - attraversando
i territori di Padova, Altino e Concordia - oggi, per i pi, un non luogo: un puro riferimento storico non identificabile nella sua interezza e di cui, difficilmente, si colgono rimandi culturali e ambientali.
In realt, quella che era una delle fondamentali vie di comunicazione nellambito dellImpero Romano, essenziale per consentire il collegamento
con il centro dellEuropa - e dunque la penetrazione non solo
militare ma anche culturale di Roma - stata anche la spina dorsale su cui si sono sviluppate le identit dei territori circostanti ed , dunque, il filo rosso che unisce storie di uomini e paesi.

Larticolato Progetto Via Annia avviato nel 2005 ma ora
entrato nella fase operativa, finanziato da ARCUS S.p.A. su proposta della Regione del Veneto e del Comune di Padova e attuato da questi, insieme ai Comuni di Concordia Sagittaria, Dolo, Aquileia e Rovigo e dallUniversit degli Studi Padova con la collaborazione delle Soprintendenze per i Beni Archeologici del Veneto e del Friuli-Venezia Giulia ha come obbiettivo
principale, quello di rendere questa antica strada romana, risalente al II secolo a.C., un patrimonio culturale accessibile; una realt percepibile capace di rievocare le vicende e le trasformazioni che si sono susseguite nei secoli lungo i suoi 200 km e di veicolare oggi come ieri idee e culture.

Indagini geomorfologiche e geoarcheologiche con
telerilevamento e carotaggi lungo il tracciato della Via Annia,
scavi archeologici nei siti ad essa riferibili,
restauri, raccolta dati, catalogazione, allestimenti tematici
allinterno dei Musei archeologici delle citt toccate dalla strada romana, stazioni multimediali in rete, cartellonistica e sistemi di comunicazione rientrano tutti nellarticolato e ambizioso Progetto Via Annia.

Sono tante le novit gi emerse dalle indagini e dalle ricerche
ed ormai al via lapertura, progressiva, della sale dedicate
allimportante infrastruttura romana nei Musei di Adria, Padova, Altino, Concordia ed Aquileia.

Si parte il 25 ottobre con lapertura del nuovo allestimento della sezione romana del Museo Archeologico Civici Musei agli Eremitani di Padova

Il Progetto , i risultati fino ad ora raggiunti, il nuovo percorso allestitivo del museo patavino, verranno illustrati nella conferenza stampa di mercoled 8 ottobre



news

09-11-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 09 NOVEMBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news