LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2009-06-16 - PISA
Convegno internazionale della conferenza europea del paesaggio e delle aree protette
Parco San Rossore

Il parco come territorio vivo per lattuazione della Convenzione Europea del Paesaggio

16 Giugno 2009 - Pisa Parco di San Rossore 2008 2020

Il nome della manifestazione Life2020 indica il modello di vita a cui aspiriamo e Life2020 si pu leggere in diversi modi:
duemilaventi lanno di un futuro a portata di mano che possiamo gi cominciare a costruire;
venti e venti esprime un equilibrio tra le cifre che richiama quello tra uomo ed ambiente, al quale la nostra societ dovr tendere nei prossimi anni: la formula 20 20 20 indica infatti le percentuali di riduzione di emissioni nocive e di produzione di energie pulite che si vogliono raggiungere con i prossimi programmi internazionali di politica ambientale proprio nel 2020;
2020 rappresenta infine anche un rebus la cui soluzione venti eventi richiama lappuntamento ricorrente di iniziative, appunto la manifestazione pisana in occasione della luminaria di S.Ranieri, che vuole dventare una vera e propria piattaforma di comunicazione ambientale rivolta a tutti.
La manifestazione pisana rappresenta infatti loccasione per un confronto sui temi centrali dellacqua, dellenergia e del paesaggio visti in modo unitario ed integrato e costituisce unopportunit rivolta oltre che agli esperti anche al grande pubblico proprio perch una politica ambientale diventa
vera solo se linformazione e la partecipazione diretta ne garantiscono una consapevolezza ed una responsabilit diffusa.


Life2020
Piattaforma di comunicazione ambientale

Localit Cascine Vecchie Parco di Migliarino S.Rossore Pisa
Il tema del 16 Giugno 2009
Legare le tematiche ecologiche che sono alla base della vita di ogni essere vivente alla tutela dei bisogni e delle aspettative delle comunit significa intendere lo spazio, il tempo e lambiente in modo coerentemente unitario ed omogeneo. Ecco perch la programmazione delluso dellacqua e dellenergia, che rappresentano con la fotosintesi clorofilliana il primo riferimento di base per la conservazione della vita biologica, deve andare di pari passo con la tutela e la valorizzazione
del paesaggio che costituisce a sua volta la testimonianza
autentica ed immediata della civilt delluomo.
La manifestazione di Pisa vuole sostituire lobsoleta e conflittuale contrapposizione tra sviluppo socio economico e tutela del paesaggio e dellambiente con la proposta di una concezione unitaria del territorio che, in una visione olistica, lega in maniera integrata le esigenze della sostenibilit nella pi ampia cornice dellidentit culturale dei luoghi e delle persone. Pensare il lavoro, e dunque anche luso della tecnologia e della ricerca avanzata, allinterno di una corretta gestione delle risorse ambientali costituisce un modello di vita
che pu sembrare nuovo, specialmente se oggi guardiamo intorno
a noi i risultati del modello di societ che abbiamo perseguito negli ultimi anni. Eppure questo modo di vivere, adeguato e consapevole, gi stato perpetrato per secoli ed anzi ha creato le condizioni di vita ed i paesaggi di qualit che hanno caratterizzato i nostri paesi.
La coerenza tra sviluppo e ambiente deve assolutamente tornare a
connotare il nostro modo di intendere la nostra societ e la nostra civilt.
Dobbiamo dunque riscoprire la capacit di fare una vera e propria
pianificazione economica e sociale dei paesaggi, intesa come
progetto di buon governo delle risorse materiali ed immateriali del
territorio. Un progetto che possa rappresentare, per ogni contesto,
una precisa proposta di indirizzo duso, costruita in funzione delle diverse peculiarit ed esigenze dei luoghi e delle persone anche se perfettamente inserita nella contemporaneit. In tal modo potranno essere affrontate le pi importanti problematiche di interesse pubblico attraverso un processo partecipativo concreto e reale. Il Laboratorio del Paesaggio coglie lopportunit della presenza del Parco naturale, delle istituzioni e dei soggetti imprenditoriali privati pi sensibili per proseguire un dibattito utile ad un territorio pi vivo.

Localit
Pisa, Parco Nazionale di Migliarino San Rossore Massacciuccoli
sito UNESCO
Enti Promotori
Soprintendenza BAPSAE di Pisa
(Ministero per i Beni e le Attivit Culturali), Parco MSRM,
arspat, Assform
Segreteria generale
Soprintendenza di Pisa e Parco di S. Rossore
Responsabile: Loredana Brancaccio
tel. 050 926529 - 050 926524
loredana.brancaccio@beniculturali.it
Comitato Scientifico
Teresa Arrighetti, Giovanni Bana,
Maria Grazia Bellisario, Fabrizio Cananzi,
Marco Gamberini, Riccardo Lorenzi,
Maguelonne Dejeants Pons,
Francesco Gurrieri, Guglielmo Malchiodi,
Massimo Morisi, Alessandro Nogarino,
Elisabetta Norci, Sergio Paglialunga,
Sauro Pasini, Paolo Peruzzi, Umberto Piccitto,
Giancarlo Poli, Francesco Prosperetti,
Gilberto Quarneti, Massimo Rovai,
Giampiero Sammuri, Paolo Semprini,
Christiana Storelli, Romeo Toffano.
Segreteria convegni
Riccardo Lorenzi e Sergio Paglialunga
tel. 050 926520 - 050 539361
riccardo.lorenzi@beniculturali.it
sergiopaglialunga@sanrossore.toscana.it



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news